Omicidio Yara Gambirasio: è morta di stenti

Scritto da: -

Il medico legale ha chiesto una proroga di dieci giorni per consegnare la relazione sull'omicidio di Yara Gambirasio. La bambina non sarebbe stata violentata.

yara-gambirasio.jpg

Un colpo alla testa, sei coltellate, ma soprattutto il freddo dell’inverno: tre le cause che avrebbero concorso alla morte di Yara Gambirasio, uccisa lo scorso 26 novembre nelle campagna bergamasche poco dopo essere uscita dalla palestra di Brembate Sopra.

Yara, che aveva 10 anni, sarebbe stata colpita prima con una pietra che l’avrebbe tramortita, facendole perdere i sensi; quindi l’assassino si sarebbe accanito con sei coltellate (alla gola, alla schiena e alle braccia, tutte superficiali, anche se quella alla gola potrebbe aver provocato una crisi respiratoria), lasciandola nei prati di Chignolo d’Isola, dove il freddo l’avrebbe portata a una morte molto lenta.

La perizia sull’omicidio di Yara è stata affidata al medico legale Cristina Cattaneo, che ha già chiesto una decina di giorni in più per consegnare la relazione. Quelle che filtrano sono dunque indiscrezioni, tra cui la più crudele: alla fine, la piccola sarebbe morta “per gli stenti”.

Si dovrebbe fare chiarezza anche sul dna trovato sugli slip di Yara: non sarebbe liquido seminale, ma apparterrebbe all’assassino. Anche se, finora, delle 4mila persone che si sono sottoposte al test, nessuna è risultata compatibile con il dna trovato. L’omicidio a sfondo sessuale, dunque, regge fino a un certo punto: “Forse il movente dell’aggressione è stato quello, ma l’atto non è stato sicuramente portato a termine” dice la fonte.

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  
 
Aggiorna
  • nickname Commento numero 1 su Omicidio Yara Gambirasio: è morta di stenti

    Posted by:

    L'ho scritto e ripetuto mille volte. Ma nessuno ha preso in considerazione la mia riflessione.   Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 2 su Omicidio Yara Gambirasio: è morta di stenti

    Posted by:

    L'ho scritto e ripetuto mille volte. Ma nessuno ha preso in considerazione la mia riflessione.   Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 3 su Omicidio Yara Gambirasio: è morta di stenti

    Posted by:

    L'ho scritto e ripetuto mille volte. Ma nessuno ha preso in considerazione la mia ri Cosa ha potuto vedere Yara? Cosa ha visto, dove e soprattutto chi, ha visto Yara la sera del 26 novembre per far scattare immediatamente il folle gesto del rapimento? Le ipotesi dopo tutto non possono essere tante, né i luoghi e neppure le persone. Né si può ipotizzare un rapimento organizzato perché Yara è andata in palestra al posto della sorella. Avrà visto qualcosa di strano, molto strano, disgustoso e mostruoso per una ragazzina (pensate, si fa per dire, ad un caso come quello del "presidente" ricattato perchè scoperto su fatto"). Nella palestra, magari in qualche angolo oscuro o aprendo una porta, o in una angolo del posteggio, o dentro una macchina, oppure nel buio dietro una siepe sulla strada di ritorno. Una o più persone, quasi certamente due uomini. Magari uno alto e uno no. Uno dei due un'alta personalità sociale o politica o istituzionale, magari militare nota a tutti, forse persino a Yara e ai suoi genitori. L'altra persona sarebbe quella che non approvando la decisione dell'altro e litigando ne subiva la irrimediabile decisione di rapirla e di portarla fuori, in autostrada, lontano, il più lontano possibile ... Magari la persona che tutti conoscono non s'è mossa da Brembate. Magari il sicario minacciato e terrorizzato à ancora lontano, o è tornato,o ... non è più in vita. Magari nessuno ha pensato a questa possibile ipotesi. Io sì. E magari ora è al vaglio degli inquirenti ai quali spero giunga questa riflessione che ripubblico. OGGI, PURTROPPO, I FATTI MI DANNO RAGIONE. NON C'E' STATA VIOLENZA SESSUALE, NON E' MORTA PER LE COLTELLATE SUBITE E QUINDI E' ESCLUSA ANCHE L'IPOTESI DEL RITO SATANICO. E' STATA UCCISA PER CIO' CHE HA VISTO E UDITO. PENSO CHE SIA STATA PORTATA NEL CANTIERE COME HANNO INDICATO I CANI MOLECOLARI. QUALCUNO CHE SI TROVAVA SUL POSTO HA VISTO, UDITO ED E' FUGGITO TERRORIZZARO E SPAVENTATO , ANCHE ADESSO, PER LA SUA VITA. LA TRADUZIONE DI QUANDO EBBE A DIRE HA AVUTO DUE TRADUZIONI ERRATE. RIPETO E' UNA PERSONA MOLTO CONOSCIUTA ANCHE DA YARA E FORSE DA SUO PADRE. COMUNQUE AVEVA ACCESSO AL CANTIERE. CHI LO CONOSCE LO TEME. NELLE UNGHIE DI YARA LE TRACCE DEL DNA DELL'ASSASSINO. ********************* Io penso che sia stata sepolta nella strada sterrata nei pressi del cantiere e poi portata lontano perché gli inquirenti tornavano spesso a scavare lì e "molti sensitivi" ne hanno percepito la presenza. Sappiate che l'assassino ha il grande vantaggio di leggere tutto, di seguire tutte le indagini della polizia e di vedere tutte le trasmissioni televisive. flessione.     Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 4 su Omicidio Yara Gambirasio: è morta di stenti

    Posted by:

    Yara non aveva 10 anni?? Scritto il Date —

 

© 2004-2014 Blogo.it, alcuni diritti riservati sotto licenza Creative Commons.
Per informazioni pubblicitarie e progetti speciali su Blogo.it contattare la concessionaria esclusiva Populis Engage.

Cronacaeattualita.blogosfere.it fa parte del canale Blogo News di Blogo.it Srl socio unico - P. IVA 04699900967 - Sede legale: Via Pordenone 8 20132 Milano