Strage di Bologna: il governo diserta di nuovo la cerimonia

Scritto da: -

Il 2 agosto del 1980 la bomba che uccise 85 persone. Oggi la cerimonia: due bambini hanno letto i nomi dei morti dell'attentato.

strage-di-bologna.jpg

Per il secondo anno consecutivo, nessun rappresentante del governo ha partecipato alla cerimonia di commemorazione della strage di Bologna, a distanza di 31 anni dalla bomba che uccise 85 persone e ne ferì 200. E’ arrivato invece puntuale il messaggio del presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano: “Ricordare per impedire il ritorno a violenza e intolleranza”. Il capo dello Stato era oggi a Bologna insieme alle altre autorità.

Paolo Bolognesi, presidente dell’Associazione familiari delle vittime, ha criticato duramente il comportamento dello Stato: “E’ inqualificabile, nei confronti dei parenti delle vittime, ma non solo”. Parole dure pure dal sindaco di Bologna, Virginio Merola: “Dispiace e colpisce l’assenza del governo. Non si può mancare di rispetto ai familiari e alla nostra città”.


La cerimonia ha vissuto poi di ritualità. Il minuto di silenzio alle 10.25 in punto, l’ora in cui esplose l’ordigno 31 anni fa. Due bambini hanno letto i nomi dei morti di quel giorno. Il prefetto di Bologna, Angelo Tranfaglia, ha chiesto ancora di fare luce sulla strage: “C’è bisogno di conoscere fino in fondo quello che è accaduto il 2 agosto del 1980. Bisogna avere fiducia che si arrivi a una verità più completa”.

A Bologna, oltre a parecchi parlamentari, era presente il sindaco di Bari, Michele Emiliano. David Sassoli, parlamentare europeo del Pd, ha chiarito come mai mancassero pure i big del centrosinistra: “Sono in Parlamento, oggi è una giornata importante. Ma la presenza di una delegazione del Pd dimostra che il 2 agosto non è solo una data da ricordare sulle nostre agende, ma un impegno morale”. 

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  
 
  • nickname Commento numero 1 su Strage di Bologna: il governo diserta di nuovo la cerimonia

    Posted by:

    la strage di bologna è immersa nel mistero piu' fitto come tutte le stragi che sono state fatte in italia tutte stragi nate in seno alla psduodemacrazia. Scritto il Date —