Maltempo Liguria e Toscana: nove morti, linee ferroviarie interrotte e autostrade chiuse

Scritto da: -

Il maltempo ha duramente colpito la Liguria e la Toscana: nove i morti tra Borghetto Vara e Aulla. Soccorsi resi difficili dalle condizioni di strade e ferrovie, molte le autostrade chiuse. Problemi anche in Versilia. Scopri qui tutte le ultime notizie.

maltliguria.jpg

UPDATE! h. 13.00
E’ stato trovato morto il volontario disperso. Il bilancio è quindi di nove morti.

Il maltempo ha messo in ginocchio la Liguria e la Toscana, tra frane, allagamenti, autostrade e strade chiuse e treni bloccati. Il bilancio dell’alluvione che ha colpito lo Spezzino e la Lunigiana è pesante come riporta il Corriere.

Il numero delle vittime è salito a cinque, mentre quello dei dispersi a otto. Tre persone sono morte a Borghetto Vara, dove dall’alba è in corso l’evacuazione dei cittadini in quanto il paese è inondato di acqua e fango trasportati dall’esondazione del torrente Gravegnola, un affluente del Vara.

Una donna è stata trovata morta in un’auto travolta dalle acque ad Aulla, dove è stato recuperato anche il cadavere della quinta vittima.

Sempre ad Aulla circa 300 persone sono state evacuate a causa del maltempo e ospitate al palasport della cittadina. La Protezione civile invita la popolazione delle zone colpite dal maltempo (in particolare, i comuni di Ameglia, Beverino, Borghetto Vara, Brugnato, Calice al Carnoviglio, Monterosso, Pignone, Riccò del Golfo, Sesto Godano e Vernazze in provincia di la Spezia, e i comuni dell’alta Lunigiana in provincia di Massa Carrara) a tenersi lontana da corsi d’acqua, ponti, passerelle, aree dissestate e allagate, scantinati, sottopassi e scarpate, e ad evitare di mettersi in viaggio.

Purtroppo a causa delle condizioni delle strade è difficilissimo portare i soccorsi e ci sono grandi difficoltà anche nelle comunicazioni. Numerosi gli allagamenti anche in Versilia.

Il sindaco di Monterosso, Angelo Betta, ha lanciato un appello come leggiamo su Repubblica:

“Qui manca tutto, viveri, acqua, energia elettrica. La gente entra nelle case passando dai terrazzi, è tutto allagato. Monterosso non c’è più. Abbiamo anche un volontario disperso […] Col passare delle ore la situazione qui è sempre più grave: sono saltate le condutture del gas, l’energia elettrica, i telefoni fissi. Siamo totalmente isolati e ci sono milioni di metri cubi di terra che potrebbero riversarsi sul paese”

Ecco un comunicato di Autostrade per l’Italia con le indicazioni per gli automobilisti che devono recarsi nelle zone alluvionate:

Sulla A12 Genova-Livorno, a causa di allagamenti avvenuti fuori dalla tratta di competenza di Autostrade per l’Italia, è stato necessario chiudere il tratto tra Sestri Levante e Sarzana.

Chi proviene da Genova deve uscire obbligatoriamente a Sestri Levante, ma si consiglia anche Lavagna.

Chi dall’area ligure deve raggiungere La Spezia o Livorno, può in alternativa percorrere la A7 o la A26 dei Trafori, la A21 in direzione di Piacenza e la A1 fino all’altezza del bivio per la A11, da lì proseguire in direzione Pisa, per poi riprendere la A12.

Consigliamo anche a chi deve raggiungere le zone liguri e si trova sulle coste laziali o sul tratto Umbro-Toscano della A1, di percorrere la A1 fino a Piacenza, immettersi sulla A21 e raggiungere Genova tramite la A7 o la A26.

Si sconsiglia di mettersi in viaggio verso l’area interessata dagli allagamenti, anche per non intralciare le operazioni soccorso.

La linea ferroviaria Pontremolese Parma-La Spezia invece è stata riaperta.

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  
 
 

© 2004-2014 Blogo.it, alcuni diritti riservati sotto licenza Creative Commons.
Per informazioni pubblicitarie e progetti speciali su Blogo.it contattare la concessionaria esclusiva Populis Engage.

Cronacaeattualita.blogosfere.it fa parte del canale Blogo News di Blogo.it Srl socio unico - P. IVA 04699900967 - Sede legale: Via Pordenone 8 20132 Milano