Amanda Knox, messaggio agli italiani: "A chi mi è stato vicino, vi voglio bene"

Scritto da: -

In mattinata Amanda lascerà l'Italia e tornerà a casa, a Seattle. Il volo per gli USA è fissato per le 11.00. Amanda Knox ha però lasciato una lettera, che ha fatto recapitare alla Fondazione Italia-Usa e riportata dall'Ansa.

amanda-knox-lettera-2011.jpg

Come ormai tutti sanno, nella serata di lunedì è finito il Processo di Perugia. Assolti Amanda Knox e Raffaele Sollecito “perché il fatto non sussiste” (le reazioni in USA e Canada). La Corte d’Assise d’Appello ha deciso l’immediata scarcerazione dei due, ribaltando di fatto la condanna di primo grado (25 e 26 anni) per l’omicidio di Meredith Kercher.

In mattinata Amanda lascerà l’Italia e tornerà a casa, a Seattle. Il volo per gli USA è fissato per le 11.00. Probabile che nella notte siano state risolte alcune formalità legate al passaporto ormai scaduto.

Amanda Knox ha però lasciato una lettera, che ha fatto recapitare alla Fondazione Italia-Usa e riportata dall’Ansa: “A tenermi la mano e a offrirmi del sostegno e del rispetto attraverso le barriere e le controversie c’erano degli italiani… Chi mi ha scritto, chi mi ha difesa, chi mi è stato vicino, chi ha pregato per me. Vi sono sempre grata. Vi voglio bene. Amanda”.

p.s.
La cronistoria del processo su Notitia Criminis: ecco tutti gli articoli.

Qui le dichiarazioni spontanee di Amanda Knox.
Qui le dichiarazioni spontanee di Raffaele Sollecito.

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  
 
 

© 2004-2014 Blogo.it, alcuni diritti riservati sotto licenza Creative Commons.
Per informazioni pubblicitarie e progetti speciali su Blogo.it contattare la concessionaria esclusiva Populis Engage.

Cronacaeattualita.blogosfere.it fa parte del canale Blogo News di Blogo.it Srl socio unico - P. IVA 04699900967 - Sede legale: Via Pordenone 8 20132 Milano