Naufragio Costa Concordia: ecco l'audio della telefonata tra Schettino e De Falco

Scritto da: -

Il capitano Francesco Schettino non voleva tornare a bordo della Costa Concordia. Basta ascoltare l'audio della telefonata con il Comandante Gregorio De Falco della Capitaneria di porto per capire come sono andate le cose.

concordia-infophoto-buio.jpg

Ormai girano in rete foto e video del naufragio della Costa Concordia. Telefonini, videocamere e smartphone hanno immortalato quei momenti di panico. Il capitano Francesco Schettino però ha cercato fino alla fine di negare tutto.

Agghiacciante la telefonata tra Schettino e la Capitaneria di porto. L’audio è ormai a portata di tutti. Alle 1.46 la Capitaneria (per la rpecisione il Comandante Gregorio De Falco) riesce finalmente a parlare con il capitano, che si trova già a riva.

Pare che la prima telefonata fosse arrivata alle 00.32. Secondo alcuni testimoni il comandante era già sulla scogliera. Affermava che a bordo ci fossero solo 2-300 persone, mentre l’evacuazione era appena cominciata.

Altra telefonata alle 00.42: per Schettino manano da evacuare solo 100 persone, ma non può essere vero. Dice “Io sto coordinando”, ma poi gli scappa un chiaro “Non possiamo salire più a bordo perché stava appoppando”.

Poi la telefonata delle 1.46 che potete ascoltare qui. “Ma si rende conto che è buio e qui non vediamo niente” dice Schettino. E De Falco della Capitaneria sbotta: “E che vuole tornare a casa Schettino? E’ buio e vuole tornare a casa? Salga sulla prua della nave e mi dica cosa si può fare quante persone ci sono e che bisogno hanno. Ora!”.

Schettino ora rischia 15 anni di detenzione. Oggi è stato interrogato. “Abbiamo temuto la fuga all’estero e pensato potesse sottrarsi alle sue responsabilità - ha detto il procuratore Verusio, spiegando che - finora sono stati sentiti centinaia di testimoni tra membri dell’equipaggio, turisti a bordo e soccorritori”.

LINK UTILI:
Naufragio Costa Concordia, il comandante disse al cameriere: “Guarda la tua isola”.

Naufragio Costa Concordia: comandante Schettino coordinava l’evacuazione dalla riva.

Naufragio Costa Concordia, Foschi: “Errore umano, siamo parte lesa”.

Naufragio Costa Concordia: riflessioni su un disastro tecnologico.

Naufragio Costa Crociere: pubblicità “Vinci una crociera” su Il Gazzettino, è polemica su Facebook.

Naufragio Costa Concordia: la tragedia vista da Twitter.

Naufragio Costa Concordia: gli aggiornamenti su Facebook.

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  
 
 

© 2004-2014 Blogo.it, alcuni diritti riservati sotto licenza Creative Commons.
Per informazioni pubblicitarie e progetti speciali su Blogo.it contattare la concessionaria esclusiva Populis Engage.

Cronacaeattualita.blogosfere.it fa parte del canale Blogo News di Blogo.it Srl socio unico - P. IVA 04699900967 - Sede legale: Via Pordenone 8 20132 Milano