Festa della Repubblica 2 giugno 2012: Napolitano ha apprezzato sobrietà e essenzialità

Scritto da: -

"Riaffermare la coesione e l'unità del Paese" questo il messaggio che il Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, che ha dedicato la giornata agli emiliani colpiti dal terremoto.

02_06_2012_GM_3414 (Small).JPG

Dopo le tantissime polemiche e la pioggia di tweet si è svolta la Festa della Repubblica 2012 come ogni 2 giugno a Roma. “Riaffermare la coesione e l’unità del Paese” questo il messaggio che il Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, che ha dedicato la giornata agli emiliani colpiti dal terremoto.

Napolitano ha reso omaggio alla tomba del Milite Ignoto all’Altare della Patria. Poi un minuto di silenzio in ricordo delle vittime del terremoto.

Il Presidente della Repubblica ha ringraziato quanti sono intervenuti nelle zone colpite dal sisma con un messaggio al Capo di Stato Maggiore della Difesa, generale Biagio Abrate: “Un riconoscimento particolarmente sentito va ai reparti intervenuti con la Protezione Civile in soccorso dei cittadini emiliani che un disastroso terremoto ha, in questi giorni, così duramente e dolorosamente colpito. Con il loro impegno essi testimoniano ancora una volta la totale dedizione delle Forze Armate alla nostra Italia ed alla sua gente di cui sono nobile espressione. Quei reparti saranno oggi virtualmente al fianco delle unità che sfileranno in Roma”.

Nel messaggio ai prefetti ha invece parlato della grande crisi economica che ci ha colpito: “Massima attenzione va rivolta al disagio dei soggetti più esposti alla grave congiuntura economica, al comprensibile malessere di tanti giovani incerti del loro futuro, per attivare ogni possibile iniziativa tesa a rendere operante un essenziale tessuto di coesione sociale, venendo incontro alle esigenze di chi versa in difficoltà, talvolta drammatiche, e sollecitando, a tutti i livelli, una comune responsabilità e solidarietà”.

Qui sotto le foto (InfoPhoto) direttamente da Roma.

LINK UTILI:
Festa della Repubblica Doodle Google: come e perché viene celebrata.

Festa della Repubblica: un Doodle per il 2 giugno.

Terremoto 29 maggio 2012: no alla parata del 2 giugno, ecco perché.

Terremoto Emilia 29 maggio: Napolitano, “La parata del 2 giugno si farà”.

2 giugno 2012 Festa della Repubblica: le foto da Roma 2 giugno 2012 Festa della Repubblica: le foto da Roma 2 giugno 2012 Festa della Repubblica: le foto da Roma 2 giugno 2012 Festa della Repubblica: le foto da Roma 2 giugno 2012 Festa della Repubblica: le foto da Roma 2 giugno 2012 Festa della Repubblica: le foto da Roma 2 giugno 2012 Festa della Repubblica: le foto da Roma 2 giugno 2012 Festa della Repubblica: le foto da Roma 2 giugno 2012 Festa della Repubblica: le foto da Roma 2 giugno 2012 Festa della Repubblica: le foto da Roma 2 giugno 2012 Festa della Repubblica: le foto da Roma 2 giugno 2012 Festa della Repubblica: le foto da Roma 2 giugno 2012 Festa della Repubblica: le foto da Roma 2 giugno 2012 Festa della Repubblica: le foto da Roma 2 giugno 2012 Festa della Repubblica: le foto da Roma 2 giugno 2012 Festa della Repubblica: le foto da Roma 2 giugno 2012 Festa della Repubblica: le foto da Roma 2 giugno 2012 Festa della Repubblica: le foto da Roma 2 giugno 2012 Festa della Repubblica: le foto da Roma 2 giugno 2012 Festa della Repubblica: le foto da Roma

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  
 
Aggiorna
  • nickname Commento numero 1 su Festa della Repubblica 2 giugno 2012: Napolitano ha apprezzato sobrietà e essenzialità

    Posted by:

    Salve girando in rete ho trovato un'interessante sito dedicato interamente alla festa della repubblica italiana. Il sito è http://www.festadellarepubblica.net Grazie Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 2 su Festa della Repubblica 2 giugno 2012: Napolitano ha apprezzato sobrietà e essenzialità

    Posted by:

    ma non si vergognano con 5000 persone che dormono nelle tende a sperperare denaro che tra laltro è nostro per fare manifestazioni come la parata del 2 giugno quando potevano inpiegarlo in un altro modo. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 3 su Festa della Repubblica 2 giugno 2012: Napolitano ha apprezzato sobrietà e essenzialità

    Posted by:

    Altro che unire, questi personaggi allontanano la società civile dalle Istituzioni. Chiedono sacrifici ai cittadini onesti e poi sperperano il denaro pubblico in fastose cene e inutili parate, dedicandole alla gente che vive nelle tende. E' semplicemente disgustoso! L'Italia onesta e civile non merita queste Istituzioni. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 4 su Festa della Repubblica 2 giugno 2012: Napolitano ha apprezzato sobrietà e essenzialità

    Posted by:

    Rappresentano loro stessi non un paese coeso, Facce di narciso superbo  imbroglione , infido simulatore , conformista, perbenista altezzoso, altero, tracotante, vanitoso propaganda di oscurantismo .. saranno cacciati.. non sopporteremo ancora i loro sorprusi da palazzo avranno pure la loro corte di acquistati ma noi siamo il popolo! Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 5 su Festa della Repubblica 2 giugno 2012: Napolitano ha apprezzato sobrietà e essenzialità

    Posted by:

    Caro Presidente : una Repubblica Demogratica deve rispettare tutti i propri Cittadini; Chi ha festeggiato con lei sono quelli che si fanno le paghe alte, viaggiano con macchine lussuose compreso di autisti, Hanno piú incarichi, hanno pensione milionari che esistono solo nel nostro paese e tutti questi privilegi e magna magna sono pagati da tutti ricchi e poveri anziani ammalati al sud affidati a badanti irregolari per colpa della burocrazia Non ricevono neanche cure contro il dolore, pagano tutto: la visita del dottore la medicazione dell'infermiere e tutto naturalmente senza fattura in fondo perchè pagare l' iva per farvi rubare di piú.continuate pure noi siamo rassegnati. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 6 su Festa della Repubblica 2 giugno 2012: Napolitano ha apprezzato sobrietà e essenzialità

    Posted by:

    PRATICA da preferire alle solite parole! Invece di festeggiare..con Presidente, TECNICI POLITICI sui palchi per VEDERE a NOSTRE SPESE le varie Forze Armate sfilare " AVREBBERO "  fatto più bella figura a SOSPENDERE le sfilate ! E codesti soldati..militari..mandarli a LAVORARE nelle zone TERREMOTARE dell'Emilia Romagna! Anzi da RICHIAMARE in ITALIA sarebbero TUTTE le missioni MILITARI di pace, ed i mezzi militari adibirli come mezzi di soccorso nelle zone terremotate,ed a Soldati e Soldatesse fargli indossare casa assai più utile :la DIVISA DEI VIGILI DEL FUOCO l'EMERGENZA è IN ITALIA dai terremoti attuali alla criminalità dilagante !!! Ma l'Italia spende e spande milioni e milioni di euro di denaro pubblico in ARMAMENTI con tanto di finanziamenti di molte banche armate Italiane: www.opalbrescia.org Morando Scritto il Date —

 

© 2004-2014 Blogo.it, alcuni diritti riservati sotto licenza Creative Commons.
Per informazioni pubblicitarie e progetti speciali su Blogo.it contattare la concessionaria esclusiva Populis Engage.

Cronacaeattualita.blogosfere.it fa parte del canale Blogo News di Blogo.it Srl socio unico - P. IVA 04699900967 - Sede legale: Via Pordenone 8 20132 Milano