No Tav Val di Susa: torna la calma dopo gli scontri nell'anniversario dello sgombero

Scritto da: -

Nuovi scontri in Val di Susa: il cantiere No Tav ancora nel mirino, tutti gli aggiornamenti su quanto successo il 26 giugno.

_AL78626.jpg

Situazione sotto controllo in Val di Susa, dopo gli scontri del 26 sera, durante la manifestazione indetta per ricordare lo sgombero del presidio No Tav del 27 giugno 2011.

Come riferito dalla Questura di Torino, leggiamo sul Sole24Ore, “i manifestanti, una quarantina dei quali a volto coperto e muniti di scudi hanno tirato petardi contro un operaio addetto all’accensione delle torri faro rompendole e rendendo l’area del cantiere buia. Poi hanno effettuato un attacco a due aree del cantiere usando delle cesoie per aprire un varco nella rete e lanciando petardi e bombe carta contro gli agenti”.

Le forze dell’ordine hanno quindi utilizzato lacrimogeni e idranti per respingere gli attacchi. Gli attivisti hanno riportato sul sito Notav.info che dopo due ore di tagli e resistenza il movimento ha ripreso la via di Chiomonte e Giaglione.

Stefano Esposito, del Pd, ha commentato:

“Il campeggio No Tav in Valsusa va sgomberato, non si può continuare a tollerare questo andazzo per tutta l’estate”

LINK UTILI

Scontri Tav Val di Susa: operazione lampo della polizia, 26 arresti.

No Tav, scontri e manganelli: dubbi sulla resistenza dei cittadini e degli italiani.

No Tav Val di Susa: dopo gli scontri torna la calma a Chiomonte.

Tav: scontri manifestanti-forze dell’ordine in Val di Susa al cantiere di Chiomonte.

No Tav, sciolto il presidio contro la Torino-Lione: pesanti scontri tra manifestanti e polizia.

No Tav: ritardi sulle linee ferroviarie dopo l’incendio tra Rogoredo e Lambrate.

Incendio stazione Tiburtina, chi è il vero colpevole?

Incendio stazione Tiburtina, class action dei pendolari?

No TAV: i 14 punti del governo Monti e le mappe bugiarde.

NO TAV, Gelmini (video): in questo Paese c’è troppo dialogo che frena la crescita.

Le ragioni NO TAV/1 LA TAV in Val di Susa è inutile.

Le ragioni NO TAV/2 La TAV è mostruosamente costosa.

Le ragioni NO TAV/3 Impatto ambientale devastante.

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  
 
 

© 2004-2014 Blogo.it, alcuni diritti riservati sotto licenza Creative Commons.
Per informazioni pubblicitarie e progetti speciali su Blogo.it contattare la concessionaria esclusiva Populis Engage.

Cronacaeattualita.blogosfere.it fa parte del canale Blogo News di Blogo.it Srl socio unico - P. IVA 04699900967 - Sede legale: Via Pordenone 8 20132 Milano