Spagna, scontri a Madrid: il Paese è sull'orlo del default, migliaia in piazza

Scritto da: -

I cittadini spagnoli non sono d'accordo con i tagli previsti dal governo Rajoy e sono scesi in migliaia in piazza.

corrieremadrid.jpg

Migliaia di persone sono scese in piazza a Madrid già dalle prime ore di questa mattina per protestare contro i tagli imposti dal governo di Mariano Rajoy. Cortei anche a Bilbao e Barcellona.

La settimana scorsa infatti il primo ministro Rajoy ha annunciato una manovra da 65 milioni di euro per tagliare il disavanzo pubblico.

Leggiamo sul Corriere che la polizia ha sparato proiettili di gomma contro i manifestanti per cercare di disperdere la folla. Il bilancio è di sette persone fermate e sei feriti. Ma sono previste almeno 80 manifestazioni indette dai sindacati.

Inoltre ieri sera oltre 100mila persone sono tornate a Puerta del Sol, tra medici, studenti, precari e pompieri. Ci sono stati scontri con la polizia durante la notte, con almeno 26 feriti e sette arresti.

Ma, nonostante le proteste, si attende il responso dell’Eurogruppo, che dovrà decidere sulle sorti del Paese.

LINK UTILI

Crisi Economica Spagna: in arrivo più tagli e aumento dell’Iva.

Indignati di Spagna: almeno in 250.000 han partecipato alla manifestazione del 19 giugno (immagini).

Madrid Manifestazione: i minatori si scontrano con la polizia.

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!