Ilva Taranto ultime notizie: atteso vertice tra azienda e sindacati

Scritto da: -

Riunione per definire e pianificare gli interventi; l'obiettivo è il risanamento ambientale

tyyiuiop.jpg Ilva, quale futuro? Il destino dell’azienda siderurgica di Taranto è sempre più al centro della vita politica dell’Italia; e la serie di incontri previsti per oggi dovrebbero sancire gli interventi da eseguire per arrivare, nel più breve tempo possibile, alla bonifica degli impianti e dell’area. 

Tanti gli attori in ballo: da una parte vi sarà un primo meeting tra l’azienda e i sindacati, con questi ultimi che temono il ricorso alla Cassa integrazione; poi vertice in Procura per stabilire il calendario degli interventi, con il faccia a faccia tra il procuratore capo del tribunale di Taranto, Franco Sebastio, i pm del pool che indaga sul presunto inquinamento ambientale dell’Ilva e i custodi incaricati di eseguire il sequestro dell’area. Una riunione per definire e pianificare gli interventi; l’obiettivo è il risanamento ambientale e l’interruzione delle attività inquinanti, come ha deciso il Tribunale del Riesame.

La storia dell’Ilva di Taranto ormai è sul tavolo della politica da diverso tempo: si è cominciato con una decisione senza precedenti in Italia, con la magistratura che decise di bloccare l’impianto siderurgico di Taranto definendola responsabile di emissioni altamente inquinanti e di oltre 40 morti ogni anno e 200 ricoveri.

Poi entrarono in scena gli operai (foto infophoto.it), che si riunirono in sciopero ad oltranza in seguito alla decisione del gip di Taranto di sequestrare le aree più importanti. Sciopero che però non portò a nulla, visto che il Tribunale del Riesame confermò il sequestro dell’Ilva disponendo che non si continuasse a perpetrare i reati contestati nel provvedimento cautelare. Infine l’incontro con i ministri e la decisione di investire ben 146 milioni di euro per la bonifica ambientale e per cercare di adeguare gli impianti già esistenti. Ora, come finirà?

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  
 
 

© 2004-2014 Blogo.it, alcuni diritti riservati sotto licenza Creative Commons.
Per informazioni pubblicitarie e progetti speciali su Blogo.it contattare la concessionaria esclusiva Populis Engage.

Cronacaeattualita.blogosfere.it fa parte del canale Blogo News di Blogo.it Srl socio unico - P. IVA 04699900967 - Sede legale: Via Pordenone 8 20132 Milano