11 settembre 2001 2012 anniversario: Barack Obama e Mitt Romney uniti contro il terrorismo

Scritto da: -

Interrotta la campagna elettorale, i parenti hanno chiesto che i politici non partecipassero alle cerimonie ufficiali. Polemiche sul Museo alla memoria.

11settembre.jpg

I nomi delle 2.983 vittime letti uno dopo l’altro a Ground Zero. E’ cominciata così, come è ormai tradizione da undici anni, la commemorazione dell’11 settembre 2001 (foto: infophoto). Poi un minuto di silenzio, nel momento in cui i quattro aerei colpiti da al Qaeda precipitarono e due minuti di silenzio nel momento in cui le Twin Towers si sbriciolarono crollando in un’attonita New York.

Quest’anno, negli Usa, le celebrazioni sono state complessivamente in tono minore perché i parenti delle vittime hanno chiesto che i politici non presenziassero alle cerimonie. Il presidente statunitense Barack Obama ha comunque sospeso la campagna elettorale, così come Joe Biden.

Obama ha osservato il minuto di silenzio davanti alla Casa Bianca, visitando poi il memoriale del Pentagono, altro simbolo degli Stati Uniti colpito quell’11 settembre dagli attentati. “L’America oggi è più forte e più sicura” ha detto. Aggiungendo che “da allora gli Stati Uniti hanno inferto un colpo durissimo ad al Qaeda. Osama bin Laden non ci minaccerà mai più. Un giorno, nei libri di storia, ciò che rimarrà dell’11 settembre non sarà l’odio, ma un mondo più sicuro, più forte e più unito”.

Mitt Romney, candidato repubblicano alla Casa Bianca, ha parlato dell’anniversario in una nota: “Gli Usa sono una nazione unita, guidata da Dio e determinata a fermare i terroristi e proteggere la libertà a casa e in tutto il mondo. Gli Stati Uniti non dimenticheranno mai le vittime degli attentati”. 

A undici anni dall’attentato, in America si discute ancora dell’apertura del Museo alla memoria, rinviata al 2014, e che è costato più di un miliardo di dollari. Chi dovrà pagare, chi sorveglierà la struttura, chi la gestirà? “Sono molto soddisfatto che alla vigilia di questo importante anniversario, siamo in grado di annunciare un accordo che garantisca il completamento del Museo dell’11 settembre - ha dichiato Michael Bloomberg, sindaco di New York - L’accordo assicura che verrà riavviata molto presto la costruzione e non si fermerà fino a quando il museo non sarà completato”.

L’America non dimentica, non può dimenticare. Anche perché continuano a morire i pompieri e i volontari che quel giorno parteciparono ai soccorsi. Colpa delle esalazioni che respirarono. Il resto del mondo si è naturalmente unito alle celebrazioni con vari messaggi. Il ministro degli Esteri italiano, Giulio Terzi, su Twitter ha scritto: “Ricordiamo l’11 settembre per non dimenticare vittime e eroi, anche italiani, che persero la vita per salvarne altre a Ground Zero e in Afghanistan”.

LINK UTILI:

11 Settembre 2012: ricorrenza turbata dalle polemiche a New York

La fine di Bin Laden su Discovery Channel l’11 Settembre

11 Settembre 2012: cerimonia solenne a Roma in ricordo anche di Benedetta Ciaccia

11 Settembre 2001-2012: su Facebook il ricordo degli italiani

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  
 
  • nickname Commento numero 1 su 11 settembre 2001 2012 anniversario: Barack Obama e Mitt Romney uniti contro il terrorismo

    Posted by:

    L'America non dimentica... Scritto il Date —

 

© 2004-2014 Blogo.it, alcuni diritti riservati sotto licenza Creative Commons.
Per informazioni pubblicitarie e progetti speciali su Blogo.it contattare la concessionaria esclusiva Populis Engage.

Cronacaeattualita.blogosfere.it fa parte del canale Blogo News di Blogo.it Srl socio unico - P. IVA 04699900967 - Sede legale: Via Pordenone 8 20132 Milano