Cardinale Martini funerali: l'ultima intervista, "La Chiesa è indietro di 200 anni"

Scritto da: -

Sta facendo molto discutere l'ultima intervista di Carlo Maria Martini, che è stata pubblicata, per suo volere, solo dopo la sua morte.

infophotocardmartinifun2.jpg

A pochi giorni dalla morte di Carlo Maria Martini spunta una sua intervista-testamento, che doveva essere pubblicata solo dopo la sua morte.

Ne parla oggi il Corriere. Federica Radice Fossati Confalonieri, una delle persone che in questi anni è stata più vicina al cardinale (descritto come “un amico, un padre spirituale, un confessore: fu padre Georg a presentarmelo, nella Pasqua del 2008 a Gerusalemme”), ha raccontato come è nata:

“Quando ho incontrato per l’ultima volta il cardinale era il 23 agosto. Avevamo fatto avere a don Damiano Modena il testo della conversazione che il cardinale Martini aveva avuto con padre Georg Sporschill e me due settimane prima, l’8. Padre Sporschill aveva limato il testo in tedesco, io l’avevo ritradotto in italiano per poi mandare a Gallarate le due versioni, il cardinale aveva letto e approvato. Quel giorno don Damiano mi disse: il testo è stupendo ma è molto forte, aspettiamo a renderlo pubblico dopo la morte. Tutti avevamo la consapevolezza che fosse una sorta di testamento. E ormai sapevamo che era una questione di giorni. L’idea era che quel testo facesse parte anche del suo lascito testamentario, don Damiano lo aveva già consegnato all’esecutore”

Nell’intervista, o meglio, nell’“ultima conversazione”, si parla di una Chiesa “stanca”, “rimasta indietro di 200 anni”. Non si tratterebbe di un attacco alla Chiesa, ma di un atto d’amore. Ecco uno stralcio del testo (qui lo trovate in versione integrale):

Come vede lei la situazione della Chiesa?
«La Chiesa è stanca, nell’Europa del benessere e in America. La nostra cultura è invecchiata, le nostre Chiese sono grandi, le nostre case religiose sono vuote e l’apparato burocratico della Chiesa lievita, i nostri riti e i nostri abiti sono pomposi. Queste cose però esprimono quello che noi siamo oggi? (…) Il benessere pesa. Noi ci troviamo lì come il giovane ricco che triste se ne andò via quando Gesù lo chiamò per farlo diventare suo discepolo. Lo so che non possiamo lasciare tutto con facilità. Quanto meno però potremmo cercare uomini che siano liberi e più vicini al prossimo. Come lo sono stati il vescovo Romero e i martiri gesuiti di El Salvador. Dove sono da noi gli eroi a cui ispirarci? Per nessuna ragione dobbiamo limitarli con i vincoli dell’istituzione».

Le immagini delle esequie Le immagini delle esequie Le immagini delle esequie Le immagini delle esequie Le immagini delle esequie Le immagini delle esequie Le immagini delle esequie Le immagini delle esequie Le immagini delle esequie Le immagini delle esequie Le immagini delle esequie Le immagini delle esequie Le immagini delle esequie Le immagini delle esequie Le immagini delle esequie Le immagini delle esequie

(fonte immagine infophoto)

LINK UTILI

Cardinale Martini funerali: le foto delle esequie, Milano saluta per l’ultima volta l’arcivescovo.

Cardinale Martini funerali: alle 16 le esequie in Duomo, oggi giornata di lutto cittadino.

Cardinale Martini funerali: Duomo gremito, le foto della cerimonia.

Carlo Maria Martini è grave: il cardinale è peggiorato e ha rifiutato l’accanimento terapeutico.

Scola arcivescovo di Milano: PD, CL e la curia.

Card. Martini si aggrava: non facciamolo diventare un simbolo di morte laica.

Papa a Milano messaggio ai giovani a San Siro: “Siate Santi”.

E’ morto il Cardinal Martini: l’arcivescovo emerito di Milano aveva 85 anni.

Carlo Maria Martini è morto: Milano dice addio al suo cardinale emerito.

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  
 
 

© 2004-2014 Blogo.it, alcuni diritti riservati sotto licenza Creative Commons.
Per informazioni pubblicitarie e progetti speciali su Blogo.it contattare la concessionaria esclusiva Populis Engage.

Cronacaeattualita.blogosfere.it fa parte del canale Blogo News di Blogo.it Srl socio unico - P. IVA 04699900967 - Sede legale: Via Pordenone 8 20132 Milano