Striscia di Gaza news: 12 morti e centinaia di feriti, riunione all'Onu

Scritto da: -

Tre morti nel sud d'Israele, ucciso un capo di Hamas

156256792.jpg Altro giro di guerriglia, altri morti (anche civili) e tensione che sale sempre di più. Israele continua la sua storia di mira vagante del vicino oriente, simbolo di un paese costruito ad arte dalla storia e che nessuno ha mai saputo condividere ed apprezzare appieno. Ora, altri scontri tra israeliani e Hamas. L’agenzia palestinese Safa, vicina al movimento Hamas che controlla la Striscia di Gaza, parla di undici morti, tra i quali anche due bambini e una donna incinta. Oltre 100 i feriti, vittime di raid israeliani che hanno sparato missili dagli aerei ma anche da imbarcazioni vicine alla costa.

Ucciso il leader dell’ala militare di Hamas, Ahmed al-Jabari, cosa che ha scatenato la reazione di Hamas che ha sparato oltre 100 razzi nella striscia di Gaza contro Israele. Nulla di nuovo, purtroppo. A ciò si aggiunge che centinaia di palestinesi hanno preso parte ai funerali dello stesso al-Jabari, non curanti del clima di paura che si avverte nella Striscia.

Intanto il Consiglio di Sicurezza dell’Onu si è riunito d’urgenza nella notte; che fare ora? Per il momento i membri del consiglio hanno ascoltato le ragioni esposte dai rappresentanti delle delegazioni israeliane e palestinesi. Per Israele: «Hamas ha trasformato Gaza in un deposito di armi e munizioni arrivate dall’Iran”. Hamas ha chiesto l’aiuto della Turchia, mentre l’ambasciatore degli Stati Uniti alle Nazioni Unite, Susan Rice, ha sostenuto Israele: «Nulla giustifica la violenza di Hamas e di altre organizzazioni terroristiche contro il popolo israeliano».

Photo Credit Getty Images

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!