Israele: ecco chi era il Prigioniero X australiano

Scritto da: -

Un'indagine di una tv australiana ha riportato alla luce un episodio che fece molto scalpore.

carcereisraele.jpg

A tre anni dal suo suicidio, si è finalmente scoperto chi era il Prigioniero X, arrestato in Israele con l’accusa di essere una spia, un presunto agente del Mossad. Il ragazzo ebreo, cittadino australiano, si chiamava Ben Zygler.

A scoprire chi era è stata la tv australiana al termine di una lunga e difficile inchiesta giornalistica. Il ragazzo fu rinchiuso nel carcere di Ayalon senza sapere quale fosse la sua identità e perché fosse stato arrestato. Nel 2010, secondo le fonti ufficiali, morì suicida impiccandosi, nonostante fosse sorvegliato 24 ore si 24.

Il quotidiano Haaretz ha criticato il governo israeliano che ha cercato fino all’ultimo di coprire l’identità della presunta spia, censurando in tutti i modi la notizia proveniente dall’Australia. Secondo i media di Canberra, la diplomazia era stata avvertita dell’avvenuto arresto. Ma l’ambasciata di Tel Aviv non aveva mai informato Canberra.

Gad Shimorn, ex membro dei servizi segreti del Mossad e oggi giornalista, ha detto:“Oggi è molto più facile, per una spia, ottenere informazioni grazie a internet e ai social network; d’altro canto, è molto più difficile nascondere le persone, come vediamo in questo caso”.

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!