Miss Israele 2013: trionfa una reginetta nera

Scritto da: -

E' nata in Etiopia la donna più bella di Israele nel 2013. Yityish 'Titi' Aynaw è stata incoronata Miss Israele al termine di una competizione svoltasi ad Haifa e quest'anno rappresenterà all'estero lo Stato ebraico

MissIsrael2013.jpg Per la prima volta una ragazza di pelle nera è stata eletta Miss Israele 2013. Non è roba da poco, in un Paese dove la divisione fra uomo e donna è ancora enorme. Per giunta, la splendida Yityish ‘Titi’ Aynaw, nuova reginetta dello stato con Tel Aviv capitale, non è nemmeno nata in Israele: infatti è un’emigrante proveniente dall’Etiopia. Infine, non si è iscritta al concorso di sua volontà, ma lo ha fatto per lei un’amica, a sua insaputa. Ce n’è in abbondanza per condire una bella favola di Cenerentola.

Incoronata ad Haifa, 21 anni e orfana dei genitori da bambina, è arrivata dall’Etiopia all’età di 12 anni. A dispetto del dolce aspetto (lei è ‘facilmente’ riconoscibile nella foto sopra), si è presto arruolata nella polizia militare, dove ha assunto il grado di ufficiale. “Stanotte ho scritto una pagina di storia” ha detto commossa al quotidiano “Yediot Ahronot”. In Israele, ha aggiunto, non ci sono abbastanza modelle di pelle scura e per lei sarà una specie di missione quella “di mettere in moto un cambiamento sociale”.

Entusiata la prima reazione della parlamentare Pnina Tamno-Shata, del partito centrista Yesh Atid, lei pure nata in Etiopia da genitori ebrei. Il mese scorso la Tamno-Shata è stata la prima donna di origine etiope eletta nel parlamento israeliano, la Knesset. “E’ la vittoria di un nuovo Israele”, ha detto.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 16 voti.