Steinbrück, il volgare 'kapò' che ci insulta senza conoscerci

Scritto da: -

La Germania, attravero il paffuto Peer Steinbrück, politico SPD, possibile candidato alla successione di Angela Merkel nel ruolo di Cancelliere tedesco,ha deciso di insultare volgarmente un Paese che si è espresso democraticamente con libere elezioni

Peer2394.jpg Chiariamo subito una cosa: a me di questa meravigliosa ‘Europa europea’ che ci è stata imposta da Bruxelles non mi è mai fregato nulla. Davvero voi pensate di avere qualcosa a che spartire con i belgi? O con i rumeni? Sicuramente brava gente, non dico di no, ma perché dovrei fare dipendere la mia vita privata e sociale dagli umori di persone che vivono a tre o anche cinquemila chilometri da dove sta casa mia? E le dichiarazioni ‘infami’ di Peer Steinbrück, politico SPD, possibile candidato alla successione di Angela Merkel nel ruolo di Cancelliere tedesco, ci devono aprire gli occhi sul concetto che hanno di noi in Europa, e sul fatto che sarebbe ora di levare il disturbo, anche a costo di tornare a coltivare patate.

Ma cosa ha detto il ‘giullare’ tedesco? Parlando del voto italiano, Steinbrück ha commentato dicendo di essere “inorridito dalla vittoria di due clown”, con allusione a Silvio Berlusconi e a Beppe Grillo. Sono contento che il presidente Giorgio Napolitano abbia rifiutato di incontrare questo esponente di un Paese di ex kapò (mai frase fu tanto azzeccata, caro Berlusconi) e che ha fatto precipitare il mondo nel bagno di sangue della Seconda Guerra Mondiale. Il rispetto che va dato al voto degli italiani, sia chiaro, non deve essere aprioristico o assoluto. Anche per me ci sono voti disprezzabili. Ma non in questo momento, non ora, dove la disperazione della gente porta a scelte che chi vive lontano dall’Italia non può capire e non può permettersi di giudicare.

E se il voto italiano può lasciare perplessi, a suo modo è l’ennesima espressione di una nazione viva, che magari sbaglia, ma che si affida all’istinto. E’ sicuramente vivo, anche se pieno di punti interrogativi, Grillo, è vivo più che mai Berlusconi, è viva, se si toglie di dosso Pierluigi Bersani, anche la sinistra con Matteo Renzi. Mi piace un’Italia che va al voto sneza ideologia, ma con la voglia di spaccare tutto, di mandare tutti a casa, forse populista ma che bada al sodo, alle cose pratiche, al taglio delle tasse e ai rimborsi di coloro che sono stati pratcamente ‘truffati’ dallo stato. Mi piace quest’Italia che è stufa dei politici, stufa dell’Europa, stufa di gente come Steinbrück.

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  
 
Aggiorna
  • nickname Commento numero 1 su Steinbrück, il volgare 'kapò' che ci insulta senza conoscerci

    Posted by:

    Capisco la sanguigna reazione, ma non possiamo dichiarare guerra alla Germania per le dichiarazioni di un politico, non nuovo ad uscite improvvide - voleva mandare la cavalleria in Svizzera! - invece ragioniamo su questa situazione senza pregiudizi. http://ricostruiamolitalia.blogspot.it/2013/02/eletti-due-clown-cosi-il-forse-futuro.html Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 2 su Steinbrück, il volgare 'kapò' che ci insulta senza conoscerci

    Posted by:

    Se mi dai del kapò, come minimo io ti dico che sei una faccia di m*rda. Steinbrück è stato un signore a limitarsi a definire "clown" Berlusconi. L'ha semplicemente aspettato al varco. Scritto il Date —