Ingrid Betancourt: il video della liberazione impazza su YouTube

betancourt-7luglio.jpg

Ingrid Betancourt ha affermato che non è stato pagato un alcun riscatto per il suo rilascio, che il blitz "è stata un’operazione che presentava rischi molto elevati. Ho impressa nella memoria l’immagine del mio aguzzino “Cesar” arrestato durante il blitz, steso a terra, mani e piedi legati. Provava vergogna e aveva paura".

Ha poi aggiunto la 46enne ex candidata presidenziale colombiana che "lo stress, inoltre, era così forte che i miei compagni di prigionia non volevano salire sull’elicottero che, poi, ci avrebbe portati in salvo. L’impressione era quella di una trappola ordita dalle Farc contro di noi, contro gli ostaggi".

Il governo degli Stati Uniti , nel frattempo, ha dichiarato che, per la liberazione di Ingrid Betancourt e degli altri 14 ostaggi detenuti dalle rivoluzionarie Farc, non ha versato «né un solo dollaro, né un peso, né un euro» per la liberazione di Ingrid Betancourt e degli altri 14 ostaggi detunuti dalle Farc

Dichiarazioni su dichiarazioni, l'ex ostaggio della Farc sembra inarrestabile e "in buona salute". Sabato 5 luglio, si è recata presso l'ospedale militare di Val de Grace, a Parigi, dove si è sottoposta ad alcune analisi che hanno stabilito il suo stato di salute; qui e' stata visitata dal dottor Christophe Fernandez, capo dell'equipe medica dell'Eliseo. Le sue condizioni di salute sono "abbastanza rassicuranti", ma "ora deve riposarsi " poichè "rischia di avere dei contraccolpi" riferisce la sorella.
La Betancourt ha poi nuovamente rassicurato tutti sulle sue condizioni di salute e ha dichiarato al Canale televisivo France 3 che non pensa di "candidarsi alle presidenziali (colombiane del 2010)" perchè ritiene vi siano altri modi più efficaci per servire il suo paese.

E' di ieri il messaggio in cui la Betancourt parla agli ex compagni di prigionia ancora nelle mani delle Farc "io so che la libertà è molto vicina", il premier Sarkozy si è impegnato a proseguire gli sforzi per la loro liberazione.

Di seguito vi proponiamo il video, tratto da YouTube, del blitz da parte dell'esercito colombiano. Il filmato, girato nel momento in cui gli arrestati sono condotti sull'elicottero, li ritrae inconsapevoli della prossima liberazione e convinti che il filmato fosse autorizzato dalle Farc (come altri in precedenza) alla trasmissione su vari canali televisivi. Commoventi le lacrime di gioia di Ingrid Betancourt per la liberazione.

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO