Facebook chiede la castrazione per Bianchini che dal carcere dice:"Vorrei morire". Il video di una aggressione

lucabianchini121.jpg
UPDATE! ORE 18,00:Trovati nella casa : armi, pozioni e numeroso materiale pornografico.

UPDATE! ORE 16,15: E' stato convalidato l'arresto di Luca Bianchini. Nonostante ciò, l'uomo continua a dichiararsi innocente.
...lucabianchinifacebook.jpg

"Se potessi morirei, eppure sopravvivo", sono queste le parole di Luca Bianchini, l'uomo arrestato nei giorni scorsi con l'accusa di essere lo stupratore seriale che ha terrorizzato Roma. Bianchini - uomo della porta accanto ragioniere e dirigente locale del Pd -  a colloquio con il suo avvocato Giorgio Olmi nel carcere romano di Regina Coeli, tut'oggi continua a ribadire la sua innocenza e a respingere le accuse degli investigatori. In questa vicenda, spiega dalle pagine di Repubblica, sono stato dipinto da tutti solo come un mostro.

Mentre chi lo osserva ammette che l'uomo è profondamente risentito e a un passo dal togliersi la vita, l'attesa è tutta per le prossime ore quando il 33enne verrà sottoposto all'interrogatorio del Gip che dovrà decidere se convalidare o meno il fermo. Per la prima volta Bianchini si troverà davanti ai magistrati.


Qui sopra il video in cui lo stupratore tenta l'aggressione

L'uomo potrebbe essere giudicato con rito immediato e il processo potrebbe già aprirsi entro la fine dell'anno. Nel frattempo, non senza polemiche, proseguono le indagini. Nelle prossime settimane verranno fatti accertamenti su molti casi di violenze sessuali insoluti e che oggi possono essere ricondotti all'uomo.

La vicenda, inoltre, è velocemente approdata su Facebook. Oltre 600 le iscrizioni ai gruppi contro il serial raper. C'è chi chiede la castrazione chimica, chi l'ergastolo, chi il carcere a vita e c'è anche chi lo vuole morto subito. In una discussione è addirittura spuntata una sua foto con tanto di forbici che associano lo stupratore all'evirazione.

  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO