Scandalo sessuale a Medjugorje, espulsa la guida spirituale dei veggenti fra Tomislav Vlasicte

Medjugorje.jpg

Si aggiunge un tassello a uno dei misteri più discussi nella storia della religione. Con l'accusa di "aver diffuso l'eresia", "mani­polato le coscienze" e, non ultimo, di aver avuto rapporti immorali con una suora, esce di scena con in mano un'espulsione dell'Ordine Fra Tomislav Vlasic, la guida spirituale dei sei veggenti di Medjugorje, ai quali apparirebbe la Madonna fin dal 1981.

Un colpaccio per il paesino sulle colline dell'Erzegovina, riconosciuto come santuario mariano da fedeli e devoti di tutto il mondo. Anche perchè la Chiesa ha sempre guardato con grande sospetto le visioni della Madonna che i sei ragazzini improvvisamente cominciarono a riferire di vedere ogni giorno alle 17.

A rendere il tutto ancora più oscuro è una frase dell'ex dicastero di Ratzinger che sembra più una sentenza: i peccati di cui è imputato il frate sono stati commessi "Nel contesto del fenomeno di Medjugorje". Insomma le accuse contro il padre spirituale sono gravissime e tutt'oggi, il santuario è "sotto giudizio".

Già a metà degli anni Ottanta il frate fu costretto a lasciare Medjugorje dopo la rivelazione che aveva avuto un figlio da una suora. Dal febbraio 2008 viveva ritirato in un convento francescano all'Aquila.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 7 voti.  

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO