Federico Aldrovandi, confermata la condanna dei quattro poliziotti: tre anni e mezzo di carcere

E' stata confermata la pena per i quattro agenti coinvolti nel caso della morte di Federico Aldrovandi.

fedealdrov.jpg


La corte d'Appello di Bologna ha confermato la pena sancita in primo grado dal tribunale di Ferrara per la morte di Federico Aldrovandi. Come riporta il Corriere il tribunale ferrarese aveva condannato i quattro poliziotti Paolo Forlani, Monica Segatto, Enzo Pontani e Luca Pollastri a tre anni e sei mesi di reclusione.


Qualche giorno fa papà Lino scriveva sul suo blog:


"In attesa della prossima udienza d'appello del 6 giugno e dopo l'arringa del Procuratore Generale di oggi che ha parlato tra l'altro di aggressione nei confronti di Federico da parte di 'quei 4' e non viceversa... sarà la volta degli avvocati difensori riuscire a difendere l'indifendibile"

Le circostanze della morte di Federico non sono mai state chiarite: il ragazzo, che stava tornando a casa dopo aver passato la notte con alcuni amici a Bologna, morì a soli 18 anni all'alba del 25 settembre 2005, dopo essere stato fermato per un controllo di polizia nei pressi dell'Ippodromo di Ferrara.


Secondo la prima ricostruzione della Questura "si mostrava alterato e dava in escandescenze: una volta ammanettato, era svenuto e poi deceduto prima che arrivassero i soccorsi. Inizialmente si era parlato di droga, poi di un malore".


La madre di Federico invece aveva denunciato fin da subito un pestaggio da parte della polizia.


(fonte immagine)

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  
  • shares
  • +1
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO