Martina Rossi morta a Palma de Maiorca: giallo sulle cause della caduta dal balcone

La ragazza italiana aveva 20 anni ed è deceduta precipitando dal sesto piano di un albergo a Palma de Maiorca. Escluso il 'balconing'.

martina-rossi.jpg


E' morta cadendo dal balcone dell'albergo in cui soggiornava, a Palma de Maiorca. Dal sesto piano. Originaria di Genova, ma poi trasferitasi a Imperia con la famiglia, Martina Rossi era in vacanza all'Hotel Santa Ana di Cala Mayor con due amiche. Secondo alcuni testimoni, la 20enne sarebbe scivolata accidentalmente dal balcone. E' certo che non si è trattato di omicidio, mentre è stato escluso che Martina sia morta facendo balconing, la moda in voga tra i giovani in vacanza a Ibiza e Maiorca di tuffarsi in piscina dai balconi degli alberghi.


Il tragico episodio è avvenuto ieri. Oggi i genitori della ragazza italiana hanno voluto parlare: "E' assurdo che sia scivolata. Non può trattarsi solo di un incidente. Non dovevamo farla partire". La Policia Nacional sta proseguendo le indagini.

L'anno scorso il balconing provocò la morte di sei persone tra giovani tedeschi e inglesi in Spagna. Gli alberghi si videro costretti ad alzare i parapetti per evitare i tuffi. Difficile però credere che Martina possa aver seguito questa moda, considerata l'altezza del balcone. Gli investigatori per ora tendono aperta anche la pista del suicidio.


Non è la prima volta, purtroppo, che molti giovani italiani partiti per la vacanze estive, non tornino a casa. E' ancora fresca nella memoria la storia di Federica Squarise, ragazza veneta violentata e uccisa nel 2008 a Lloret de Mar. In quel caso, Federica fu uccisa dopo essersi rifiutata di avere un rapporto sessuale completo con un barman uruguayano. Più recente, invece, la morte di un altro turista italiano in vacanza all'estero. Stefano Raimondi, 20enne lombardo, è stato ucciso la notte tra giovedì e venerdì scorsi sull'isola greca di Mykhonos dopo una rissa in discoteca: fatale per lui una bottigliata in testa.


L'ultimo episodio di cronaca riguarda due bambini, in vacanza con i genitori in un campeggio spagnolo, a Murcia. Lei sette anni, lui 3, erano entrati in acqua per recuperare il pallone, ma sono annegati.

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO