Cronaca Firenze: Gianluca Casseri aveva dei complici, ecco il video del suicidio

Casa dell'omicida-suicida è stata trovata completamente svuotata: chi è stato? Intanto, il video del suicidio di Casseri fa impazzire la rete.

casseri-gianluca.jpg


Gianluca Casseri, l'uomo che ha ucciso due senegalesi a Firenze potrebbe aver avuto complici, forse fiancheggiatori. Lo ha spiegato questa mattina il procuratore capo del capoluogo toscano, Giuseppe Quattrocchi: "Si sta verificando l'ipotesi della presenza di eventuali concorrenti negli omicidi e nei tentati omicidi, non solo sotto il profilo materiale ma anche in forma di concorso morale". 


Come si è arrivati a questa conclusione? La casa di Casseri è stata trovata svuotata completamente. Erano rimasti solo libri e fumetti, un centinaio, ma era sparito tutto il resto, comprese le lenzuola. La cosa che ha insospettito gli investigatori è soprattutto l'assenza di un computer, considerato che Casseri era un maniaco di internet dove lasciava abbondanti tracce delle sue idee deliranti.

In realtà, però, pare che Casseri non avesse un computer, ma si appoggiasse a quello del fratello Giancarlo. E non aveva neanche utenze cellulari a lui intestate. Le indagini continuano senza sosta: bisogna chiarire cos'ha fatto l'uomo tra la sparatoria in piazza Dalmazia e San Lorenzo. Circa un'ora e mezza: dove è stato Casseri in quel lasso di tempo?


Intanto, l'organizzazione a cui Casseri diceva di appartenere, Casapound, ha fatto di tutto per prendere le distanze dall'uomo. E ha chiesto di incontrare la comunità senegalese di Firenze. A breve termine dovrebbe esserci l'incontro. E la procura ha aperto un fascicolo d'indagini pure sulle scritte inneggianti a Casseri che hanno iniziato a girare sul web dopo il doppio omicidio di Firenze.


Il video del suicidio di Casseri è intanto il più cercato e il più visto su internet. Eccolo!


  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO