Naufragio Costa Concordia, il comandante disse al cameriere: "Guarda la tua isola"

Particolari inquietanti spuntano in merito al naufragio della Costa Concordia. Pare che il comandante sia passato vicino all'Isola del Giglio per fare un "inchino" al capo maitre.

costa-concordia-infophoto-inclinata.jpg


Continua la ricerca dei dispersi dopo il naufragio della Costa Concordia. Il numero delle vittime è salito a quota 6, mentre sono anche 16 i dispersi. Intanto si discute della tragedia e vengono a galla particolari inquietanti.

Pare che il comandante Francesco Schettino sia voluto passare molto vicino all'Isola del Giglio per il classico "inchino". Così si definisce l'omaggio a uno dei componenti dell'equipaggio. In questo caso era in onore del capo maitre Antonello Tievoli, oltre che un omaggio a Mario Palombo: una leggenda tra i comandanti della Costa crociere.


Ora Schettino è stato fermato con l'accusa di omicidio colposo plurimo, disastro e abbandono della nave. Ma sono tantissimi i punti interrogativi legati a questa tremenda tragedia. Perché hanno atteso così a lungo prima di far evacuare la nave? Schettino voleva davvero distruggere la scatola nera? Perché Schettino mentiva parlando di "un blackout" ai carabinieri? Presto avremo delle risposte.


Come detto i dispersi sono ancora 15. Tra loro anche una bimba di 5 anni. Le speranze di trovarli ancora vivi sono pochissime. Poi c'è il rischio ambientale per l'Isola del Giglio: bisogna evitare che le 2.400 tonnellate di carburante finiscano in mare. Il tempo peggiora e le onde si stanno alzando. Fiato sospeso.


LINK UTILI:
Naufragio Costa Concordia: ecco l'audio della telefonata tra Schettino e la Capitaneria.


Naufragio Costa Concordia: la tragedia vista da Twitter.


Naufragio Costa Concordia: gli aggiornamenti su Facebook.


Naufragio Costa Crociere: pubblicità "Vinci una crociera" su Il Gazzettino, è polemica su Facebook.


Naufragio Costa Concordia, il racconto di Mara Parmegiani: "E' stato il panico".


Naufragio Costa Crociere: le testimonianze dei calabresi a bordo.


Naufragio Costa Crociere: una tragedia 100 anni dopo il Titanic.

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO