Coffee shop Olanda: entrato in vigore in tre province il divieto di vendita di cannabis ai turisti

I gestori dei locali sono sul piede di guerra e annunciano nuovi ricorsi contro la decisione del governo.

bulldog_coffee_shop.jpg


Il primo maggio in Olanda è entrato ufficilamente in vigore il divieto di vendita di cannabis ai non residenti (che ad Amsterdam arriverà nel 2013).

Ci spiega infatti Daniele Corbetta su Viaggi Low Cost che una nuova normativa ha promosso l'introduzione della cosiddetta 'carta cannabis' - la tessera che permetterà solo ai residenti nei Paesi Bassi di acquistare marijuana - in tre province del Sud del Paese (Zelanda, Brabante e Limburgo-Nord), fra cui quella dell'Aja.


Ma i gestori delle rivendite non sono d'accordo con le nuove limitazioni, introdotte dal governo conservatore del premier Rutte, nell'ambito della lotta alla criminalità e al traffico di droga: per protesta un coffee shop di Maastricht il primo maggio ha venduto cannabis a turisti belgi e tedeschi, e sono in arrivo nuovi ricorsi.


(fonte immagine)


LINK UTILI


Amsterdam coffee shop chiusi: nel 2013 partirà la sperimentazione della 'tessera'.


Olanda, coffee shop: niente cannabis ai turisti e dal 2013 tocca anche ad Amsterdam.


Amsterdam: cannabis ai residenti, ne abbiamo già parlato.

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO