Armi da fuoco in Usa: a 4 anni spara e uccide donna

La vittima era la moglie del vice sceriffo, che stava mostrando la sua collezione di armi a un parente.

fenningusa.JPG


Un bambino di soli quattro anni ha ucciso, con una pistola, una donna durante una grigliata nello Stato americano del Tennessee. La vittima aveva 47 anni ed era la moglie del vicesceriffo della contea di Wilson. Secondo le testimonianze riportate dalla Cnn, l'uomo stava mostrando agli ospiti la sua collezione di armi e non si è accorto che il bimbo aveva preso in mano una pistola.


Josephine Fanning è stata colpita in pieno dal bambino che ha trovato l'arma da fuoco incustodita in camera da letto. Il padrone di casa, il vice sceriffo Daniel Fanning, era uscito dalla stanza insieme a un parente lasciando le pistole in bella mostra e a portata di tutti.

Le indagini sono in corso, ma al momento non ci sono indagati. "L'arma faceva parte della collezione di Fanning, ma non era quella di ordinanza" hanno fatto sapere dall'ufficio investigativo per bocca di Kristin Helm. 


L'ennesimo episodio di morte da colpi d'arma da fuoco negli Stati Uniti, anche se in questo caso non si può non parlare d'incidente involontario. Il bambino aveva infatti scambiato la pistola per un giocattolo. Non è ancora chiaro che relazione ci fosse tra il piccolo omicida e la famiglia Fanning.

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO