Bombe alla maratona di Boston: attentatore riprende conoscenza

Il minore dei due fratelli ceceni è intubato e sotto sedativi, ma risponde per iscritto alle domande degli investigatori.

167142880.jpg


E' di nuovo cosciente Dzhokhar Tsarnaev, 19 anni, uno dei due attentatori ceceni sospettati di aver fatto deflagrare le bombe alla maratona di Boston. L'uomo era rimasto gravemente ferito alla gola durante la caccia che le forze di sicurezza americane avevano iniziato immediatamente dopo l'attentato. L'altro terrorista, il fratello di Dzokhar, era stato ucciso nel blitz.


Gli investigatori hanno fatto sapere che Tsarnaev "risponde alle domande per iscritto". La Nbc aggiunge che "l'uomo è intubato e sotto sedativi e resta in condizioni molto gravi". 

In Australia, intanto, è sotto interrogatorio un predicatore islamico che sarebbe stato in contatto con i due ceceni tramite i social media. Le autorità antiterrorismo di Sydney dicono comunque di non avere preoccupazioni su di lui. Le autorità statunitensi stanno indagando sulla possibilità che il maggiore dei due fratelli, Tamerlan Tsarnaev, fosse un seguace dello sceicco nato a Sydney, Feiz Mohammed, dopo che era emerso in una pagina del giovane su YouTube un video dello sceicco, in cui chiedeva che i nemici dell'Islam fossero uccisi, condannando libri e film di Harry Potter come incitazione al paganesimo e quindi maligni.


Al momento, non è emersa alcuna connessione con i due sospettati per gli attentati di Boston. Negli Stati Uniti si continua a parlare moltissimo dei personaggi che sono coinvolti direttamente o indirettamente nell'attentato. Una compagna di scuola di Katherine Russell, la vedova di Tamerlan Tsarnaev, ha raccontato di come la sua amica fosse "una vera americana a cui era stato fatto il lavaggio del cervello". Lo riporta il Mail Online. "Katherine è stata completamente trasformata dal marito", che l'ha fatta convertire all'islamismo. Anche lei è nel mirino degli investigatori, che vogliono scoprire cosa sapesse delle intenzioni del marito. 


Foto | © Getty Images

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO