Quattro militari italiani morti in poche ore

Giornata drammatica: due morti in un incidente a Pisa e altri due decessi in caserma in Kosovo e a Roma

Quattro militari italiani sono morti quest’oggi in tre diverse località. Due paracadutisti del Centro addestramento Capar di Pisa hanno perso la vita in un incidente stradale nei pressi della base militare Usa di Camp Darby. I due militari stavano viaggiando su di un furgone con cinque altri commilitoni, quando il loro mezzo si è scontrato frontalmente con un tir. Altri due militari sono rimasti feriti gravemente. Secondo una testimonianza sarebbe stato il conducente del tir a perdere il controllo del proprio mezzo causando l’incidente mortale.

A Pristina, all’interno della base che ospita il Kfor (Kosovo Force), la forza militare multinazionale di stanza in Kosvo, è stato trovato morto un sottoufficiale dell’Esercito Italiano. A renderlo noto è lo Stato Maggiore della Difesa che ha avvisato i familiari e ha comunicato che sono in corso accertamenti per stabilire le cause del decesso.

Un episodio analogo è avvenuto nella caserma Paolucci, situata nella zona nord di Roma, dove è stato trovato il corpo senza vita di Mirco Capriotti, fuciliere della Marina Militare. Il decesso è avvenuto all’interno della sua camera, molti probabilmente a causa di un malore.

Foto © Getty Images

  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO