Sciopero dei mezzi pubblici oggi, venerdì 18 ottobre: le fasce di garanzia

Oggi a rischio treni, autobus, metro nelle principali città italiane.

Per oggi, venerdì 18 ottobre 2013, i sindacati di base, cioè Usb, Confederazione Cobas e Or.s.a., hanno indetto uno sciopero generale che colpisce anche i mezzi di trasporto pubblici. Nelle principali città italiane ci saranno dunque grandi difficoltà a spostarsi in metro, bus, tram e sarà complicato anche prendere il treno.

Come sempre, ci sono delle fasce di garanzia da rispettare, che cambiano da città a città e a seconda dei mezzi. Per quanto riguarda i treni lo sciopero dovrebbe durare fino alle 21 di stasera e prima di provare a spostarsi è bene consultare il sito web di Trenitalia (www.trenitalia.com).

Per ciò che concerne i mezzi di trasporto urbani, vediamo che a Milano le fasce di garanzia sono fino alle 8:45 del mattino e dalle 15 alle 18, a Napoli si potranno prendere fino alle 8:30 e poi dalle 17 alle 20, mentre a Torino il servizio sarà sospeso dalle 9:00 alle 12:00 e poi dalle 15:00 in poi. A Firenze le fasce di garanzia vanno dalle 6 alle 9:15 del mattino e poi dalle 11:45 alle 15:15, dopo resteranno fermi.
A Bologna non si potranno prendere i mezzi dalle 8:30 alle 14:30 e dalle 19 fino alla fine del servizio, mentre a Palermo lo sciopero durerà dalle 8:30 alle 17:30.

A Roma il servizio di autobus e tram sarà sospeso dalle 8:30 alle 17 e mentre è stato revocato per le ore serali e la metropolitana funzionerà sempre. Nella Capitale ci saranno problemi a muoversi anche in auto perché ci sarà una manifestazione dalle ore 10 da Piazza della Repubblica e passerà da piazza dei Cinquecento, via Cavour, piazzale dell’Esquilino, piazza Santa Maria Maggiore, via Merulana, viale Manzoni, via Emanuele Filiberto, per arrivare infine a piazza San Giovanni.

Attenzione anche ad aerei, navi e traghetti e autostrade, perché anche in questo caso potrebbe esserci una larga adesione allo sciopero.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO