Incendi in Australia: centinaia di case minacciate dal fuoco

Situazione drammatica in particolare nel Nuovo Galles del Sud, dove si trova anche Sydney. Un uomo è morto d'infarto mentre tentava di spegnere il rogo della sua casa.

Almeno 40 roghi ancora attivi

E' allarme incendi in Australia. Centinaia di case rischiano di venire distrutte nello stato del Nuovo Galles del Sud, dove si trova anche Sydney. Sono andati bruciati già cinquantamila ettari di bosco nelle Montagne Blu, a un centinaio di chilometri dalla capitale. Dei cento focolai che sono stati alimentati dal vento e dalle alte temperature, quaranta non sono stati ancora domati.

Un uomo è morto d'infarto mentre cercava di spegnere l'incendio a casa sua, a nord di Sydney. Migliaia gli sfollati che sono stati costretti ad abbandonare le proprie abitazioni. Testimoni raccontano di fiamme alte fino a 20 - 30 metri. Rob Rogers, portavoce dei vigili del fuoco, ha fatto sapere che le condizioni meteorologiche sono migliorate leggermente, con le temperature che si sono parzialmente abbassate e il vento che ha iniziato a soffiare con meno intensità.

Secondo le previsioni, oggi a ovest di Sydney si dovrebbero raggiungere i 23 gradi, dieci in meno rispetto a ieri. Team di soccorritori e poliziotti si sono intanto diretti nelle zone distrutte dalle fiamme per cercare eventuali vittime e sopravvissuti. Il premier dello Stato, Barry O'Farrell, ha spiegato che a molte delle persone evacuate sarà negata l'autorizzazione di recarsi nelle proprie case a causa del continuo pericolo.

E' possibile, infatti, che alcuni focolai non siano del tutto domati. Tra domenica e lunedì, tra l'altro, è previsto un nuovo peggioramento delle condizioni meteo. Le temperature risaliranno e tornerà il vento, l'avversario numero uno dei pompieri. La situazione è in continua evoluzione, ma in questi due giorni in cui il clima sarà amico dei soccorritori, si farà il possibile per mettere in sicurezza tutte le zone a rischio.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO