Canale di Sicilia, sbarcati altri 800 migranti. Il Viminale chiede case ai privati

Durante la notte tra il 24 e il 25 ottobre ci sono stati altri quattro interventi di soccorso.

Continuano senza sosta gli sbarchi di migranti in Sicilia. Nella notte tra giovedì 24 e venerdì 25 ottobre ne sono arrivati altri 800. La metà è stata soccorsa da due navi della Marina militare, mentre altri 250 sono stati aiutati da due motovedette della Guardia costiera che sono salpate da Lampedusa, poi ancora 95 eritrei sono saliti su un pattugliatore d'altura della Guardia costiera, mentre un mercantile panamense ha aiutato 80 migranti che si trovavano su un barcone in difficoltà a 110 miglia a Sud di Lampedusa.

Già si sa che il numero dei migranti che approdano sull'isola è destinato a salire e nel centro d'accoglienza non c'è più posto, mentre gli ospiti sono ovviamente sempre più insofferenti perché le condizioni peggiorano continuamente in più molti di loro, soprattutto i 157 sopravvissuti al naufragio del 3 ottobre, non hanno ancora superato il trauma psicologico e si chiedono perché sono ancora trattenuti lì mentre vorrebbero raggiungere i loro parenti nel Nord Europa.

Le commissioni che dovrebbero pronunciarsi sull'asilo politico si stanno dimostrando sempre più inadeguate e il dilungarsi dei tempi non fa che peggiorare la situazione per tutti. I migranti peraltro sono costretti a sopravvivere con un budget giornaliero di soli 2,50 euro.

Intanto ieri il ministero dell'Interno ha chiesto alla prefettura di Agrigento di rivolgersi ai privati per trovare sulla costa meridionale della Sicilia strutture che possano essere utilizzate per ospitare i migranti come un centro temporaneo di accoglienza. È stato già predisposto uno schema di convenzione da proporre ai privati in possesso di strutture adeguate: a loro sarebbero destinati 30 euro al giorno per ogni ospite in campo di assistenza alla persona, servizi di gestione amministrativa, fornitura di beni, assistenza sanitaria, pulizia e igiene ambientale ed erogazione di pasti.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO