È morto Augusto Odone, la sua storia ispirò il film "L'Olio di Lorenzo"

Si è spento a 82 anni. Il figlio è morto nel 2008 a 30 anni.

Cristina Odone, figlia di Augusto, ha dato la notizia della morte del padre all'età di 82 anni, avvenuta ad Acqui Terme, in Piemonte. Come molti ricorderanno, la storia della famiglia Odone ha ispirato il celebre film L'Olio di Lorenzo, del 1992, che raccolse anche due nomination agli Oscar.

Augusto Odone e la moglie Michaela Teresa Murphy avevano elaborato una miscela che bloccava la malattia che aveva colpito il loro figlio Lorenzo cui a cinque anni era stata diagnosticata l'adrenoleucodistrofia, una malattia degenerativa molto rara. Al bambino i medici avevano dato al massimo altri due anni di vita, invece i suoi genitori studiarono la malattia in ogni suo aspetto e riuscirono a creare con semplici ingredienti un rimedio capace di bloccarne la degenerazione, anche se non poteva rimediare ai danni che la malattia aveva già provocato.

Mischiando trigliceridi, in particolare olio d'oliva e olio di colza, i coniugi Odone erano riusciti a trovare una soluzione per allungare la vita del figlio che poi è morto nel 2008, poco dopo aver compiuto 30 anni, a causa di una polmonite (ma era costretto a letto da molti anni).

Augusto Odone era un economista e lavorava per la World Bank, fondò nel 1989 il Progetto Mielina, una fondazione internazionale senza scopo di lucro che finanzia la ricerca sulle malattie rare, neurologiche e demielinizzanti che ha sedi in tutto il mondo, in Italia presso l'Ospedale Bambin Gesù di Roma.

Al piccolo Lorenzo venne dedicata anche una canzone di Phil Collins che faceva da colonna sonora al film con Susan Sarandon e Nick Nolte.

Foto © Facebook Lorenzo's Oil

  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO