Prime pagine di oggi, domenica 27 ottobre

Le prime pagine dei quotidiani nazionali di domenica 27 ottobre 2013

Silvio Berlusconi e Angelino Alfano come Raimondo Vianello e Sandra Mondaini, sotto le coperte, a guardarsi in cagnesco. Questa la vignetta che campeggia sulla prima pagina di Libero di oggi, domenica 27 ottobre, sotto il titolo d'apertura Condannati a stare insieme. E un imperativo a fine sommario: Non fate i pirla.

Prime pagine domenica 27 ottobre

Una domenica di titoli molto eterogenei. La Stampa dà ampio spazio alla politica internazionale puntando sul Datagate: Nsa, una centrale a Roma. La Merkel spiata dal 2002. In primo piano su Repubblica l'attacco di Matteo Renzi alla Leopolda: Basta con il proporzionale. E nel sommario si cita l'apertura di Berlusconi alla possibile candidatura della figlia Marina.

Il Corriere della Sera titola Piano per il rientro dei capitali , mentre Il Mattino sceglie di aprire con l'apertura del Governo all'ingresso dei privati nell'emittenza pubblica (Rai, il governo apre ai privati), un'opzione condivisa anche da Il Messaggero (Il Tesoro: anche la Rai ai privati).

L'Unità parla di Duello tra Renzi e Cuperlo, mentre Il Giornale si occupa della sfida del Cavaliere al futuro leader del centrosinistra: Berlusconi, obiettivo Renzi. Il Manifesto punta i riflettori sugli immigrati con Inferno Rosarno, mentre Avvenire riporta un leit motiv di Papa Francesco: Vincere la cultura del provvisorio.

I quotidiani sportivi sono tutti per l'inattesa goleada dell'Inter che supera 4-2 il Verona. Ma c'è ampio spazio anche per il pugile Clemente "Tatanka" Russo che torna campione mondiale dilettanti dei massimi.

  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO