È morto Luigi Magni, il regista della Roma papalina e risorgimentale

Si è spento nella sua città all’età di 85 anni. Nel 2000 girò La Carbonara, l’ultimo film con Manfredi e Mastrandrea

Si è spento questa mattina, all’età di 85 anni, il regista e sceneggiatore Luigi Magni, autore reso celebre da due grandi film sulla Roma papalina e risorgimentale: Nell’anno del signore del 1969 e In nome del Papa Re del 1977, entrambi interpretati da Nino Manfredi, attore con il quale lavorò per oltre trent’anni, fino al suo ultimo film, La Carbonara, del 2000 con Manfredi, Lucrezia Lante della Rovere e Valerio Mastrandrea.

Professionalmente Luigi Magni aveva esordito nel 1956 sceneggiando film per Lizzani, Lattuada, Monicelli e tanti altri registi. Passò dietro la macchina da presa soltanto nel 1968, a quarant’anni, con il film Faustina e si specializzò in film in costume ambientati nella Roma papalina e risorgimentale. L’apice della sua carriera fu nel 1977 con il trionfo ai David di Donatello del suo In nome del Papa Re che vinse 3 David di Donatello, fra cui quello come miglior film.

Foto © Getty Images

  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO