Siti per scaricare film e musica gratis: la Finanza oscura due portali pirata

Due portali della galassia Torrent sono stati oscurati grazie a un’operazione portata a termine dalla finanza di Agropoli insieme alla Procura di Vallo della Lucania

Un’operazione della Finanza di Agropoli (Sa) ha permesso di oscurare due portali web nei quali era possibile scaricare 12,5 milioni di opera fra film, canzoni, libri, riviste, serie televisive, cartoni animati, videogiochi e software. I finanzieri, coordinati dal procuratore della Repubblica di Vallo della Lucania, Giancarlo Grippo, hanno provveduto all’oscuramento dall’Italia di Torrentcrazy.com e Sumotorrent.com che diffondevano, a scopo di lucro, opere protette da copyright.

L’operazione di quest’oggi rientra nelle indagini svolte fra il 2012 e il 2013 che negli ultimi mesi avevano già portato all’oscuramento di tre portali pirata fra cui Futubox che consentiva di poter vedere, in HD, l’intero palinsesto di Sky con un abbonamento di 8 euro al mese.

I due portali della galassia torrent consentivano di scaricare musica, film, software, videogames e molti altri prodotti protetti da diritto d’autore.

Torrentcrazy, localizzato in Svezia, e Sumotorrent, con server in Ucraina, ricevevano dall’Italia, rispettivamente, il 9,5% e il 16% delle visite complessive. Disponendo di una library di 12,5 milioni di opere, i due torrent monetizzavano gli incredibili numeri d’accesso con banner, pop up e pop under, la cui remunerazione è connessa alle visite e ai clic. I soggetti esteri che hanno partecipato alla gestione dei siti pirata saranno passibili di sanzioni a carattere penale dalla giustizia italiana.

Soltanto due settimane fa la Guardia di Finanza di Verona aveva arrestato due uomini, uno di origini moldave e un altro proveniente da Napoli, che avevano messo in condivisione 80 milioni di opere cinematografiche , con un danno per la Siae stimato in 330 milioni di euro l’anno.

Via | Salerno Today

Foto © Getty Images

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO