Stati Uniti, dopo la tempesta Ercole arriva il Polar Vortex: allerta gelo

Cuomo e De Blasio chiedono alla popolazione di non uscire di strada, a Boston attesi 45 centimetri di neve.

Negli Stati Uniti si sta ormai allontanando la tempesta di neve ribattezzata Ercole che ha provocato tantissimi danni e 16 vittime, ora però la preoccupazione degli americani si concentra sul Polar Vortex che sta per arrivare dal Polo Nord e che arriverà fino agli Stati che si affacciano sul Golfo del Messico. Si tratta di un'ondata di freddo polare che poterà il gelo, che complicherà le operazioni di pulizia e soccorso.

Intanto a New York si cerca di aiutare i senzatetto, mentre a Chicago si attende una temperatura fino ai 24° sotto lo zero. In Minnesota le scuole resteranno chiuse visto che a Minneapolis e a Saint Louis le temperature potrebbero arrivare addirittura a -45°.

Stati Uniti: 16 morti per la tempesta di neve. A New York è stato d'emergenza

Aggiornamento ore 11:26 - Purtroppo sale ancora il bilancio delle vittime della tempesta di neve negli Stati Uniti: sono 16. La neve è arrivata a 60 centimetri e le temperature fino a 25 gradi sotto lo zero.

Aggiornamento ore 08:00 - Sale il bilancio delle vittime della tempesta di neve che si sta abbattendo in queste ore su 22 degli Stati Uniti d'America: sono ora 13 i morti. Oltre 4mila voli aerei sono stati annullati, mentre le scuole restano chiuse e intere zone sono completamente paralizzate. Boston è sepolta dalla neve e anche a New York è stato dichiarato lo stato d'emergenza.

Stati Uniti: 9 morti per la tempesta di neve


Venerdì 3 gennaio 2013
Arriva la tempesta Hercules

Non si fanno attendere le conseguenze della tempesta di neve che in queste ore sta colpendo gli Stati Uniti. Il bilancio finora è di nove morti, Le ultime vittime sono un dipendente comunale, sepolto da un cumulo di sale per le strade fuori Philadelphia, una donna di 79 anni dello Stato di New York, malata di Alzheimer, che è uscita di casa vagando senza meta ed è rimasta congelata, e un bambino di 12 anni, morto in Michigan in un incidente stradale provocato dal fondo scivoloso. Intanto nella Grande Mela, dove il maltempo ha spinto il sindaco De Blasio a invitare i newyorkesi a non uscire di casa, ha parzialmente riaperto l'aeroporto Jfk

Stati Uniti: tempesta di neve, previsti - 23 gradi a New York


Venti gelidi e temperature in rapida discesa: ecco la tempesta di neve che ha iniziato a imperversare sul nordest degli Stati Uniti. A New York si attendono in serata -13 gradi centigradi. Fino a oggi pomeriggio è stata diramata l'allerta per una tempesta invernale particolarmente forte. Non solo a New York, ma anche negli stati del New Jersey, della Pennsylvania e di una parte del New England.

Il meteo ha annunciato dai 10 ai 20 centimetri di neve nella Grande Mela, dove già ieri sera i fiocchi hanno cominciato a cadere fitti. Alla neve si aggiungerà nelle prossime ore il vento, che dovrebbe raggiungere i 56 chilometri orari. E la temperatura percepita, proprio a causa dei venti freddi, sarà di -23 gradi. A Boston ieri le nevicate sono state abbondanti, oggi le temperature crolleranno a -21 gradi ed è possibile un accumulo di 45 centimetri di coltre bianca.

Il sindaco della città, Thomas Menino, ha ordinato per oggi la chiusura delle scuole pubblica, è stata allertata anche la Guardia nazionale. Già decisa la cancellazione di 3 mila voli aerei. A New York, il neo sindaco De Blasio ha chiesto alla popolazione di non uscire di casa se non è strettamente necessario. La tempesta di gelo è stata soprannominata Hercules.

Non è stata risparmiata neanche la capitale americana Washington dal Generale Inverno. Nella notte, infatti, anche qui ha cominciato a nevicare con conseguenti disagi alla circolazione. In tutto, saranno 20 gli Stati interessati da freddo e neve per un totale di 100 milioni di abitanti. Il governatore dello Stato di New York, Andrew Cuomo, ha twittato: "Dichiarato lo stato di emergenza in tutto lo Stato. State lontani dalle strade se potete".

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO