New York: bufera di neve, cancellati 7 mila voli

L'allarme meteo è scattato in 13 Stati: colpite duramente pure Boston, Filadelfia e Washington.

Dopo il Polar Vortex, ecco il Polar Blast. Gli Stati Uniti battono di nuovo i denti e vanno il caos, in particolare il Midwest e la costa orientale. La colonnina di mercurio dovrebbe scendere fino a 20 gradi sotto zero in molte aree urbane. Si registrano già abbondanti nevicate in numerose città, dove sono stati chiusi uffici e scuole.

Già settemila i volo cancellati, la metà nei tre principali scali di New York. I disagi proseguiranno almeno per altri due giorni per chi ha intenzione di prendere un aereo. Tra le città più colpite ci sono Washington Dc, New York, Boston e Filadelfia. L'allarme meteo è scattato in 13 Stati. Nel tardo pomeriggio di ieri è stato dichiarato lo stato di emergenza in Dalaware, New York e New Jersey (il governatore Chris Christie ha dovuto cancellare il suo party a causa delle avverse condizioni meteo).

La Grande Mela è ancora una volta, come a inizio mese, al centro del ciclone ghiacciato. La neve ha superato i 20 centimetri, mandando in tilt il traffico. In molte zone del New Jersey, il manto bianco ha raggiunto i 30 centimetri. Così come a Filadelfia. A Washington si prevede la peggiore tempesta di neve dal 2011, la cittadinanza è rimasta a casa.

Il presidente Barack Obama ha dovuto annullare alcuni appuntamenti alla Casa Bianca. Stravolto anche il programma del nuovo governatore del New Jersey. In 17 Stati dell'Unione si aggiunge anche il problema riscaldamento, con i rifornimenti di gas resi difficili dalla strade ghiacciate e innevate. In Ohio, le autorità hanno invitato la popolazione a limitare l'uso del riscaldamento. Il gelo arriverà pure nella Florida. La neve, secondo il servizio meteo nazionale, sarà seguita da un fronte gelido proveniente dall'Artico, che porterà venti freddi che faranno percepire temperature fino a 40 gradi sotto lo zero.

Fa eccezione la West Coast degli Stati Uniti. Qui le temperature sono superiori alle medie invernali del periodo. Si registrano disagi per la siccità e gli incendi in diverse zone, in particolare in California.

Bufera di neve a New York

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 33 voti.  

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO