Francia: lanciò gatto contro palazzo, un anno di carcere

Ripreso in un video dall'amico, ha fatto indignare tutta la Francia.

La sua sfortuna è stata che un amico l'abbia ripreso con un telefonino mentre, ridendo, scagliava il gatto contro il muro di un palazzo. La bravata ha fatto il giro del web, facendo arrabbiare molti francesi. E non solo i comuni cittadini. Il 24enne Farid Ghilas, infatti, è stato condannato, per quel gesto, a un anno di carcere senza condizionale per maltrattamenti agli animali.

E' stato il tribunale di Marsiglia a prendere la decisione: condanna per direttissima a un anno di carcere e divieto di possedere animali. La denuncia era partita dalla Fondazione Brigitte Bardot per "atti di grave crudeltà e sevizie contro un animale, avvenuti lo scorso 22 gennaio. Farid, che ha già otto condanne per altri episodi di violenza, ha espresso rincrescimento per il suo atto.

Oscar, il micio di appena cinque mesi, se l'è cavata fortunatamente con una zampa fratturata che sarà operata nei prossimi giorni. Nel video si vede mentre viene ripetutamente lanciato per aria, per poi ricadere su un pavimento in cemento o su un giardino condominiale. Diverse le associazioni animaliste che si erano costituite in giudizio. L'arresto del 24enne è avvenuto quattro giorni fa a Marsiglia.

La polizia cerca adesso il complice che aveva ripreso le sevizie e le violenze con un telefono cellulare. Non sarà difficile trovarlo. Mentre Farid, dvaanti al giudice, così ha cercato di giustificarsi: "Non so cosa mi abbia preso, mi sono comportato come un idiota". L'avvocato dell'accusa ha replicato: "L'imputato si è comportato con perversità e grande sadismo. Un atteggiamento che ha disgustato chiunque".

Il gatto Oscar

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO