Firenze: va a fuoco una fabbrica cinese

Gli inquirenti seguono la pista del rogo doloso

È andato a fuoco nella notte un capannone che ospitava un'azienda tessile cinese all'Osmannoro, in provincia di Firenze. Le fiamme si sarebbero propagate intorno alle 3 e i vigili del fuoco sono tuttora al lavoro: non è quindi possibile verificare se all'interno del capannone sia presente ancora qualcuno. Testimoni hanno raccontato di aver visto una persona allontanarsi allo scoppio dell'incendio, mentre gli abitanti delle zone vicine sono scappati al propagarsi delle fiamme.
CHINA-FIRE
La fabbrica si trova a via Cattani, una zona di piccole aziende poco fuori Firenze. Le fiamme si sono sviluppate in fretta e con grande violenza, tanto da far pensare che l'incendio sia stato doloso, visto anche il ritrovamento di alcune taniche di benzina. La situazione si è presentata talmente drammatica che i vigili del fuoco sono riusciti a entrare nella struttura solo stamattina, e ci sono volute più di cinque ore per domare le fiamme. Un pompiere ha avuto un malore a causa delle esalazioni.

La ditta, di proprietà cinese, produceva borse. Una parete dell'edificio è collassata su di sé. Solo due mesi fa a Prato un altro incendio in una fabbrica cinese aveva causato la morte di 7 persone.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO