Scippo a Napoli, immigrato blocca il responsabile

Lo scippatore riesce poi a fuggire, ma verrà riacciuffato

Uno scippo in un vicolo di Napoli non è purtroppo un evento eccezionale. Eppure a far notizia, nell'episodio di cui vi parliamo, non è tanto il crimine in sé quanto il fatto che a intervenire in soccorso della vittima sia stato un immigrato, che era lì nei pressi a chiedere l'elemosina ed ha assistito in diretta alla scena. L'episodio, ripreso da una telecamera di sorveglianza nel video che vedete qui sopra, è avvenuto la mattina di sabato scorso, 1 febbraio, anche se è stato diffuso solo oggi, da Repubblica e da diverse emittenti locali.

La dinamica è questa: uno scippatore a bordo di un motorino cerca di derubare una donna, ma un po' la resistenza della vittima, un po' una certa dose di goffaggine del malvivente lo fanno finire a terra. A questo punto l'immigrato, che si è trovato suo malgrado quasi travolto dalla moto, interviene strappando la borsa allo scippatore e restituendola alla donna, che si siede lì accanto per riprendersi dallo shock. Tempo pochi secondi e sopraggiungono altri passanti, mentre il ragazzo di colore sembra accusare e insultare lo scippatore (manca l'audio).

Segue un siparietto che ricorda la scena del cavalluccio rosso in "Così parlò Bellavista", con i passanti che si accalcano attorno alla scena, alcuni chiedendo ragguagli, altri rimproverando bonariamente lo scippatore. Talmente bonariamente che dopo neanche un minuto il malvivente riesce a rimettersi in piedi e a scappare a bordo del motorino, nonostante l'immigrato cerchi di fermarlo. La cronaca riporta che lo scippatore verrà poi fermato dalla Polizia.

Ovviamente, un caso del genere può fare notizia solo perché ci sono delle immagini significative, e perché da più parti i giornalisti ne hanno approfittato per raccontare la storia istruttiva dell'immigrato "unico a soccorrere" la vittima. In realtà, guardando il filmato, si può senza dubbio apprezzare la prontezza di riflessi del giovane mendicante, e il modo in cui cerchi di impedire la fuga dello scippatore (in questo sì, ben più deciso degli altri), ma per quanto riguarda i soccorsi, non si può certo dire che sia stato l'unico. Il primo sì, ma è anche vero che la scena si è svolta a pochi centimetri da lui, ma tempo pochi secondi e sono sopraggiunte diverse altre persone a sincerarsi delle condizioni della vittima.

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO