Rissa fra ragazze, nessuno interviene e il filmato diventa virale

Una rissa fra due adolescenti viene ripresa con uno smartphone e fa il giro del web. Un episodio di violenza amplificato dalla diffusione su Facebook

Immagine

Una lite fra due adolescenti è diventata in questi giorni un filmato virale. Il filmato mostra una ragazza aggredita da una coetanea, presa a calci e strattonata per i capelli. La vittima chiede aiuto, ma i presenti, una decina di compagni di classe e amici delle due protagoniste della rissa restano a guardare senza intervenire, per dividerle e solamente quando la ragazza viene colpita da un calcio alla testa qualcuno si decide a dividerle.

L’episodio è avvenuto mercoledì scorso, all’esterno di una scuola di Bollate, e il video è attualmente al vaglio dei carabinieri di Rho. Il filmato è stato caricato da uno dei ragazzi del gruppo e ha ottenuto in poche ore 30mila condivisioni.

Le due protagoniste hanno 16 anni e, secondo i carabinieri, l’aggredita frequenterebbe da qualche tempo l’ex fidanzato della ragazza che l’ha colpita ripetutamente con schiaffi e calci.
Ad avvertire gli inquirenti dell’esistenza di questo video è stata la direzione scolastica.

Nel video, oltre all’indifferenza iniziale dei presenti, si notano alcune voci di incitamento alla violenza. Una violenza che viene ribadita e amplificata sui social network: una volta postato su Facebook il video è stato apprezzato con i like, commentato e condiviso, raccogliendo 30mila condivisioni in poche ore. Ma in questo caso, oltre al cyberbullismo, c’è anche una denuncia per lesioni, presentata dai genitori della ragazza aggredita.

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO