Sochi 2014, sventato il dirottamento di un aereo

Fallito il tentativo di dirottamento verso la città sede dei Giochi olimpici da parte di un ucraino. L’aereo è stato fatto atterrare all’aeroporto di Istanbul, dove l’uomo è stato catturato dalle teste di cuoio turche

Un ucraino ha tentato di dirottare un aereo sul quale viaggiavano altri 110 passeggeri verso Sochi, dove è in corso di svolgimento la cerimonia inaugurale dei Giochi Olimpici invernali.

L’uomo ha affermato di avere con sé una bomba e i piloti dell’aereo della linea ucraina Pegasus Airlines sono riusciti a dare l’allarme. Scattata l’emergenza, due F-16 turchi si sono levati in volo e hanno accompagnati il velivolo obbligandolo ad atterrare a Istanbul. Il volo era decollato da Kharkiv ed era diretto proprio verso la capitale turca.

Una volta effettuate le operazioni di atterraggio, l’aereo è stato isolato in una zona periferica dell’aeroporto Sabiha Goecken e i passeggeri sono stati fatti scendere. A bordo del Boeing 737-800 del volo 751 della Pegasus Airlines sono saliti sia gli artificieri che le teste di cuoio anti-terrorismo. Secondo quanto riferito dalle fonti turche, l’aspirante dirottatore ha provato a forzare la porta che separa la cabina d pilotaggio dal resto dell’aereo affermando di portare con sé un detonatore. Il personale di bordo lo ha convinto a desistere e l’uomo è stato successivamente neutralizzato dagli agenti saliti sul Boeing.

A confermare l’accaduto è stato lo stesso sottosegretario turco ai trasporti, Habib Soluk.

Via | Ansa

Video | Youtube

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO