Vietnam: aperto il primo Mc Donald's

A 50 anni dalla sconfitta dell'esercito americano, apre un simbolo yankees a Ho Chi Minh, l'ex Saigon.

A 40 anni di distanza dalla fine della guerra, in Vietnam è stato aperto il primo Mc Donald's. Teatro del sinbolico evento la città di Ho Chi Minh, l'ex Saigon, simbolo della sconfitta militare statunitense nel 1975. Qui la più nota catena di fast food Usa dovrà fronteggiare la concorrenza di Kfc, Burger King e Pizza Hut, che da tempo si disputano i favori dei consumatori vietnamiti.

Molte persone hanno partecipato all'inaugurazione, soprattutto curiosi. Tante le foto scattate per quello che è un evento storico. Il grande nemico che apre uno dei suoi simboli, del consumismo, in un Paese fortemente comunista. La posizione del celebre logo e l'uomo scelto per il franchising di Mc Donald's in Vietnam rendono l'evento ancora più carico di significati e incroci storici.

Il fast food può contare su 350 posti e trova spazio in via Dien Bien Phu, la località dove nel 1954 la guerriglia comunista inflisse una dura sconfitta a un altro ex nemico, la Francia, conquistando di fatto la sua indipendenza. La gestione del marchio è stata affidata a Henry Nguyen, genero del primo ministro Nguyen Tan Dung, ma anche vietnamita di ritorno dopo una vita trascorsa negli States. Insomma, una serie di simboli tutti insieme.

Non è mancata qualche voce critica (o snob): "Andare da Mc Donald's qui in Vietnam sembra chic, ma negli Usa è solo un ristorante banale" ha fatto notare un giovane interpellato dall'Afp, Nguyen Hoang Long, 25 anni, tornato a lavorare in patria dopo un periodo di studi in California. Gli altri novanta milioni di vietnamiti come la penseranno in merito?

Mc Donald's

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO