Al Capone: in vendita la reggia di Miami

In questa villa, il più grande gangster di tutti i tempi è morto nel 1947.

La reggia di Al Capone è in vendita. Si trova a Miami e qui, nel 1947, morì il più noto gangster di tutti i tempi, dopo gli anni di prigionia ad Alcatraz. La villa, del valore di 8,45 milioni di dollari, è in vendita sul LuxuryEstate.com. Oltre che essere lussuosa, è un vero e proprio pezzo di storia della città americana.

Nel 1928 fu acquistata per 40 mila dollari. Al Capone qui si trasferì dopo l'espulsione da Chicago e poi da Los Angeles. Miami era una posizione strategica per il boss: si trovava vicino alla Havana ed era anche uno dei principali punti di smercio di alcolici negli anni del proibizionismo. Più di 3 mila metri quadrati misura la reggia e Al Capone la trasformò in un fortino inespugnabile, con porte di ferro pesantissime, muri spessi e una postazione per i guardiani.

Qui, il gangster progettò e poi ordinò la strage di San Valentino nel 1929: in quell'occasione fece uccidere membri del clan rivale da suoi uomini travestiti da poliziotti. Dopo la morte si Al Capone, la villa è rimasta ai suoi eredi fino alla fine degli anni '70, quando è stata acquistata da un pilota di aerei che ne ha curato la ristrutturazione.

E' diventato insomma un immobile di gran lusso, con marmi bianchi, un'enorme piscina e il parquet. Nel 2011, la villa valeva 10 milioni di dollari, ma con la crisi il prezzo è sceso. Perché purtroppo, anche la storia si deve inchinare alla flessione implacabile del mercato immobiliare.

Al Capone nel 1930

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO