Belgio: Parlamento vota a grande maggioranza l'eutanasia per i minori, è legge

Non ci saranno limiti di età. Ci vorranno l'autorizzazione dei genitori e il via libera di medici e psichiatra.

Il Belgio ha scelto la strada dell'eutanasia per tutti. E' il primo Paese al mondo, infatti, ad aver deciso che pure ai bambini, malati terminali, potrà essere staccata la spina. Senza limiti di età. Una scelta coraggiosa, folle, democratica. Il Parlamento di Bruxelles ha detto sì a larghissima maggioranza (86 voti favorevoli, 44 contrari, 12 astenuti), superando anche la laica Olanda, che autorizza la dolce morte, ma soltanto dai 12 anni in su.

Dodici anni fa, il Belgio aveva già autorizzato l'eutanasia per gli adulti. Ma quest'ultimo provvedimento ha conosciuto mille polemiche, da parte della Chiesa cattolica, della comunità ebraica e dei musulmani. Un fuoco di fila che non ha impedito però ai legislatori di votare a favore. Forti anche del consenso del 73 per cento dei cittadini belgi, secondo l'ultimo sondaggio dello scorso ottobre.

Ecco quindi cosa prevede ora la legge a Bruxelles e nelle altre città del Paese europeo: "Eutanasia per i bambini che versano in una condizione medica senza speranze e che vivono in uno stato di costante e insopportabile sofferenza che non può essere alleviato e che porterebbe alla morte nel breve periodo". Paletti che in realtà non sono tali. Benché la nuova norma cerchi in qualche modo di tutelarlo: il bambino che chiede di morire deve essere infatti cosciente e deve essere attestata la sua capacità di discernimento (ma a sei - sette anni come si fa?). Ci deve essere infine il via libera da parte di medici, psichiatra e genitori.

Dicevo che il Belgio è stato coraggioso. Ha scelto, infatti, a tre mesi dalle elezioni europee. Con i Cristiano Democratici schierati compatti contro la legge. I Socialisti, i Liberali e i Verdi, invece, tutti per il sì. I capigruppo, compreso quello cristiano democratica, hanno lasciato piena libertà di voto ai singoli parlamentari. Nel solo 2012, in Belgio si sono registrati 1.432 casi di eutanasia (il 2% di tutti i decessi), con un aumento del 25% rispetto all'anno prima. La prossima notizia, adesso, sarà il primo minore a cui verrà staccata la spina.

Parlamento belga

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO