Sacerdote pirata della strada investe un pedone: sostituiva il parroco indagato per pedofilia

Parroco investe con l'auto un 17enne e fugge. Indagato per omissione di soccorso

Il rimorso di coscienza deve aver attanagliato il parroco di Casalborsetti, nel ravennate: l'uomo ha infatti investito con la sua auto, sabato sera a Ravenna, un ragazzo di 17 anni che viaggiava sul suo scooter, per poi darsi alla fuga nonostante il ragazzo abbia riportato diverse fratture.

L'uomo, un anziano parroco giunto da poco a Casalborsetti, poche ore dopo si è presentato "in borghese" chiedendo lumi sullo stato di salute del ragazzo investito, avvicinandone anche il padre per poi allontanarsi nuovamente.

Il ragazzo è stato giudicato guaribile in 40 giorni, ma i guai maggiori saranno tutti per il sacerdote, che ora è indagato per omissione di soccorso. La Polstrada di Lugo, per giungere all'identificazione dell'automobilista, aveva diffuso la notizia alla stampa sottolineando che gli agenti erano sulle tracce dello sconosciuto anche grazie alle telecamere del pronto soccorso: il sacerdote-pirata 76enne si è presentato il giorno successivo al comando di Ravenna per autodenunciarsi.

La Polstrada, oltre all'omissione di soccorso (che è un reato penale) gli ha anche contestato due violazioni al codice della strada: per avere effettuato una svolta a sinistra nonostante l'obbligo di proseguire dritto, imposto dalla segnaletica, e perchè nell'effettuare la svolta a sinistra ha creato pericolo agli altri utenti della strada causando appunto l'incidente.

Per gli abitanti ed i parrocchiani di Casalborsetti però questo episodio di pirateria stradale in tonaca è difficilmente scollegabile, almeno emotivamente, da un fatto ben più grave, nel quale risulta coinvolto l'ex parroco: il sacerdote-pirata di 76 anni era infatti giunto in paese in sostituzione, poche settimane fa, di Don Giovanni Desio, 52 anni, originario di Milano ma da 13 anni parroco di Casalborsetti: don Desio si trova attualmente in carcere con la pesantissima accusa di pedofilia.

Italian police and an ambulance van leav

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO