Elezioni europee a Marano di Napoli: la circolare strafalcione del dirigente comunale

Dirigente comunale di Marano (Napoli) scrive una circolare ad un dirigente scolastico: sul web si scatena l'ilarità

In tempi di elezioni europee, si sa, le scuole chiudono: la preparazione dei seggi elettorali, il voto, gli scrutini, tutte operazioni che vanno svolte con la dovuta perizia all'interno di edifici pubblici adatti a ricevere centinaia e centinaia di persone in una sola giornata.

Così è da sempre e, come sempre, i comuni d'Italia inviano alle scuole sul territorio le istruzioni da seguire in vista delle tornate elettorali; a Marano di Napoli, un paese dell'hinterland napoletano, un dirigente amministrativo del comune ha inviato al dirigente scolastico di una scuola alla periferia di Marano la comunicazione contenente le istruzioni da seguire per i giorni di chiusura del plesso scolastico.

Una lettera che sembra uscita da un film in bianco e nero, precisamente da quel "Totò, Peppino e la malafemmina" in cui i due attori napoletani scrivono una lettera alla donna amata dal nipote: una delle scene più esilaranti nella storia del cinema italiano che vi proponiamo nel video qui sopra.

"In occasione del rinnovo del parlamento europeo, si comunica che le scuole sede di seggio elettorale dovranno essere disponibile dal giorno Giovedì 22 c.m. dalle ore 14 e saranno consegnata il giorno 28 c.a."

E così lo zelante funzionario è diventato un novello fratello Caponi alle prese con le difficoltà sintattiche di una lingua, l'italiano, storicamente difficile nel suo burocratese spiccio e nella pomposa terminologia istituzionale.

Il pasticcio è decisamente esilarante e, ne siamo certi, come tale è stato letto e recepito dal dirigente scolastico interessato.

marano

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO