Padre Dall'Oglio potrebbe essere morto

Ucciso nel 2013 da un colpo di pistola, ma la notizia è da confermare.

Brutte notizie, anche se ancora da verificare, giungono su Padre Dall'Oglio, il gesuita rapito in Siria il 29 luglio scorso. Sarebbe infatti stato ucciso da un gruppo fondamentalista islamico poche ore dopo il sequestro. La voce giunge dal sito Tahrirsy, specializzato nella copertura della guerra siriana e creato da attivisti siriani in esilio con numerose fonti nel paese.

La voce sulla morte di Padre Dall'Oglio non è certo una novità, è da parecchio tempo che circola tra le fonti che i reporter italiani hanno all'interno delle fila dei ribelli siriani, ma era stata anche puntualmente smentita da chi giurava di aver visto Dall'Oglio vivo e ancora nelle mani dei sequestratori. Ma quanto è affidabile la notizia della morte del gesuita? Scrive il Corriere della Sera:

Secondo la Lega siriana per i diritti umani, il racconto, particolareggiato, è stato fatto da Abu Mohammad Assuri, presentato come un disertore dalle file dell’Isis. Assuri afferma che il gesuita romano è stato ucciso con 14 colpi di pistola calibro 9 nel quartier generale dell’Isis a Raqqa, città nelle mani dell’organizzazione di ispirazione qaedista. L’«esecuzione», sempre secondo Assuri, sarebbe avvenuta due ore dopo la cattura di Padre Paolo. A sparargli sarebbero stati due fratelli jihadisti sauditi: Kassab e Khilad Al Jazrawwi.

Una notizia terribile ma ancora interamente da verificare.

dall'ìoglio

  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO