Le prime pagine di oggi, giovedì 29 maggio 2014

La rassegna stampa dei principali quotidiani in edicola stamattina.


Sulle prime pagine dei giornali italiani in edicola questa mattina, giovedì 29 maggio 2014, tra le principali notizie troviamo l'incontro tra gli euroscettici Grillo e Farage e tra Salvini e Le Pen, i bambini del Congo arrivati finalmente in Italia dopo mesi di attese, il rapporto Istat diffuso ieri.

Il Corriere della Sera apre proprio con i dati dell'Istituto nazionale di Statistica e titola "In Italia mai così pochi neonati. E più mamme lasciano il lavoro", nel taglio centrale, con il titolo in grassetto, troviamo "La minaccia degli euroscettici" con l'asse Farage-Grillo da una parte e Le Pen-Salvini dall'altro. Tra gli altri titoli della prima pagina "Musica, acquisizione record di Apple" con l'azienda di Cupertino che vuole sfidare Spotify con Beats, e la vittoria di Stefano Pirazzi al Giro d'Italia con tanto di gesto dell'ombrello sul traguardo.

la Repubblica apre con "'Corruzione, subito i poteri a Cantone' La road map di Renzi", poi la fotonotizia dedicata al bambini del Congo atterrati in Italia. Nel taglio basso c'è un articolo sull'auto di Google senza autista. Di spalla un editoriale dal titolo "Non cercate la Storia leggendo la Bibbia".

La Gazzetta del Mezzogiorno dedica il titolo principale a Forza Itaia: "Berlusconi: resto il leader", mentre il Fatto Quotidiano torna sull'arresto dell'ex ministro dell'Ambiente Clini con il titolo "Clini, che brutto ambiente. Consob, pizzini anti-onesti".

Passando ai quotidiani di area berlusconiana, il Giornale comincia a elogiare Matteo Salvini che è vicino a un accordo con Berlusconi su alcuni dei referendum proposti dalla Lega e che viene presentato dal quotidiano di Alessandro Sallusti come "L'uomo che ha saltato la Lega". Il titolo di apertura è però per il partito dell'ex Cavaliere "Berlusconi mette in riga Forza Italia". Libero apre con "Centrodestra, via alle primarie" e la vignetta del giorno è dedicata a Beppe Grillo con il titolo "Insulti grillini ai terremotati: 'Non ci votano'", poi nel taglio centrale "Ok il blitz del governo in Congo. Adesso ci vuole il bis per i marò".

Il Tempo ha un titolo simile a Libero, "Berlusconi apre alle primarie. Anzi no" e spiega che il partito è nel caos. La fotonotizia è invece accompagnata dal titolo "Moro, le indagini non finiscono mai" perché dopo 36 anni sai apre un'altra Commissione d'inchiesta. Restando nella Capitale, Il Messaggero apre con "Ue, cresce il fronte anti-rigore", poi nel taglio centrale "Viaggio in Corea del Nord, la mossa del Papa" e "Alitalia, sì di Etihad, nell'accordo previsti anche 2600 esuberi".

Europa, quotidiano del Pd, apre con una foto in cui ci sono Renzi, Farage, Grillo, Le Pen e Salvini e titola "Italiani a Bruxelles, qualcuno a far danni". l'Unità titola "Cinque stelle di xenofobia" e nella fotonotizia troviamo i bambini arrivati dal Congo con il titolo "Lacrime e abbracci, i bambini a casa", poi nel taglio centrale "Berlusconi: qui comando io" e nel taglio basso il rapporto Istat "Giovani in fuga dalla crisi". il manifesto apre con "Grillo-Farage, accordo di razza: 'Faremo guai a Bruxelles'" e poi la fotonotizia con l titolo "Il Front d'Europa".

Leggo apre con il rapporto Istat e titola "Ecco l'Italia Paese fondato sulle donne capofamiglia" e la fotonotizia è "Gioia, lacrime e treccine, benvenuti bimbi del Congo".
Il Secolo XIX di Genova ha come titolo d'apertura "I cento conti segreti di Carige", mentre la fotonotizia è per il ministro Boschi con i bambini del Congo "Dal Congo all'Italia. Arrivati i bimbi adottati".
La Stampa di Torino ha come titolo d'apertura "Grillo-Farage nasce l'alleanza anti-Europa", ma anche qui la fotonotizia è per i bambini del Congo "Incubo finito, sono in Italia i bambini congolesi adottati".

Per quanto riguarda i quotidiani sportivi, Tuttosport apre con una foto dell'allenatore della Juventus e il titolo "Conte dà la sveglia", poi "Milan in alto mare" e l'editoriale "Barbara-Galliani pace finta". Il Corriere dello Sport titola "Inzaghi parte da Cerci" e poi "E Conte punge subito Superpippo", nel taglio basso le sconfitte di Flavia Pennetta e Serena Williams al Roland Garros e la vittoria di Stefano Pirazzi al Giro d'Italia.

  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO