Red Ronnie, le scie chimiche e il complotto supremo

Le grandi domande su Twitter e il complotto rilanciato

Red Ronnie twitta e fa felici tutti coloro che credono al grande complotto mondiale delle scie chimiche.


Nel Tweet, Ronnie fotografa il cielo in Sardegna: nella foto fanno bella mostra alcune scie di aerei. E lui si chiede:

«Mi colete dire che tutte queste scie bianche lasciate da aerei adesso in Sardegna sono accadimenti naturali?!?!»

A parte il refuso, bisognerebbe rispondere a Ronnie che, no, non sono accadimenti naturali. Si tratta, infatti, di scie artificialì, giacché prodotte dagli aerei.

Ma sappiamo bene cosa voglia dire, il Tweet. Che infatti accoglie i plausi della comunità di quelli-che-le-scie-chimiche.

Ora. Non voglio mettermi a dissertare sull'assurdità del complotto (vi siete mai chiesti, voi che ci credete, quante persone dovrebbero esserne al corrente? Per dire, eh): lungi da me la volontà di convincere qualcuno, anche se mi piacerebbe vedere indirizzate altrimenti le energie sprecate per correr dietro alle scie chimiche

Se volete sapere come si formano le scie degli aerei, c'è un bel pezzo sul blog di Paolo Attivissimo che lo spiega.

Se invece siete complottisti incalliti, allora io rilancio.

Avete mai pensato che il complotto delle scie chimiche potrebbe essere una grossa bufala inventata dal Mossad e dalla Cia con la complicità della trojka perché così avete qualcosa di talmente grosso a cui pensare che nel frattempo loro possono agire indisturbati? No? Be', pensateci. I complotti al cubo sono sempre meglio dei complotti semplici.

Red Ronnie scie chimiche

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 121 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO