L'Isis minaccia Twitter: "Uccidete Jack Dorsey e i suoi dipendenti"

Il califfato lancia un appello ai "lupi solitari".

Da ieri sera è apparso su Internet, in un sito usato soprattutto dai programmatori per condividere testo, immagini ed esempi di codice sorgente, un messaggio in arabo corredato da un'immagine che vedete qui in basso: è la foto di Jack Dorsey, fondatore di Twitter, al centro di un mirino.

Il testo, infatti, invita i "lupi solitari" che simpatizzano per l'Isis a uccidere Dorsey e i dipendenti del social network, "colpevole" di chiudere gli account dei jihadisti.

Secondo la traduzione fornita dall'Ansa, nel testo c'è scritto:

"La vostra guerra virtuale contro di noi causerà una guerra reale contro di voi"

e ancora

"Avete iniziato questa guerra fallimentare. Vi avevamo detto dall'inizio che non è la vostra guerra, ma non lo avete capito e avete continuato a chiudere i nostri account su Twitter, ma come vedete noi torniamo sempre. Ma quando i nostri leoni (uomini coraggiosi) verranno a togliervi il respiro, allora voi non resusciterete"

L'appello è rivolto a "tutti i jihadisti individuali nel mondo", i lupi solitari, appunto, affinché colpiscano Twitter e "i suoi interessi in ogni luogo, persona ed edificio".
Il sito su cui è stato pubblicato il testo, dice la Nbc, è polacco.

A un certo punto nel testo l'autore si rivolge direttamente a Dorsey dicendo:

"Hey Jack, come proteggerai i tuoi dipendenti quando i loro colli diventeranno un obiettivo ufficiale per i soldati del califfato? Cosa dirai alle loro famiglie?"

Con una chiara minaccia ("i loro colli") di decapitazione.

Intanto Twitter ha rilasciato una dichiarazione in cui ha spiegato che sta collaborando con le forze dell'ordine per chiarire se queste minacce sono attendibili.

Ricordiamo che anche Mark Zukerberg, fondatore di Facebook, è stato oggetto di minacce da parte dell'Isis dopo che aveva espresso la sua solidarietà alla redazione di Charlie Hebdo.

L'Isis minaccia Jack Dorsey e dipendenti di Twitter

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO