Hitler a Edoardo VIII: "Tornerai sul trono d'Inghilterra"

L'ipotesi di Edoardo "re fantoccio" dei nazisti era già stata avanzata da Roosevelt

Edoardo VIII, il re che abdicò al trono d'Inghilterra nel 1936 per poter sposare l'ereditiera americana Wallis Simpson, sarebbe tornato a regnare se i nazisti avessero vinto la Seconda Guerra Mondiale, per iniziativa di Adolf Hitler in persona, con cui l'ex re inglese era in ottimi rapporti. Emerge questo dalle anticipazioni di una biografia di Edoardo VIII prossima all'uscita e scritta da Andrew Morton, già biografo della Principessa Diana.

Morton sarebbe venuto in possesso di documenti riservati che, subito dopo la Seconda Guerra Mondiale, i governi inglese e americano avevano cercato di far sparire per evitare imbarazzi alla Gran Bretagna. La storia d'amore tra Edoardo VIII e Wallis Simpson è stata una delle più famose del ventesimo secolo, soprattutto per la scelta del re di abdicare in favore del fratello Giorgio VI (il padre della regina Elisabetta) nel 1936 in modo da poter sposare l'amante, che era divorziata. Ma tra i motivi dell'ostilità del governo britannico e della chiesa anglicana al possibile matrimonio tra i due – causa poi dell'abdicazione – c'era il sospetto che la Simpson fosse una spia nazista. Quel che è certo è che la donna esercitava un ascendente talmente forte sul re, che nell'ultimo periodo a Buckingham Palace, a Edoardo VIII non venivano mostrati i documenti più riservati in possesso del governo e dell'intelligence.

Subito dopo l'abdicazione, Edoardo e Wallis Simpson furono ospiti di Adolf Hilter in Germania. Non è un mistero che l'ex re nutrisse una profonda ammirazione per il Fuhrer, ammirazione ricambiata, ma dai documenti di Morton risulta che le simpatie si spingessero molto più in là di quanto inizialmente si pensasse. Edoardo parlava con Hitler della situazione politica in Inghilterra, e quando Londra fu bombardata, l'ex re se ne rallegrò "dopo tutto quello che mi hanno fatto".

Hitler riteneva Edoardo "un grande uomo" e la sua caduta "una tragedia per tutto il mondo". Da qui la promessa che, se i nazisti avessero conquistato la Gran Bretagna, Edoardo sarebbe tornato sul trono che aveva dovuto abbandonare. L'ipotesi di Edoardo "re fantoccio" di Hitler era già stata avanzata da Roosevelt negli ultimi anni della guerra, ma ora sembra che ci siano le prove, nonostante l'attivismo di Usa e Gb per farle sparire.

Dai documenti in cui è entrato in possesso Morton, risultano anche i giudizi poco lusinghieri dell'ex re nei confronti del fratello Giorgio VI, considerato uno stupido, della regina, "un'intrigante", e su Churchill, oltre che l'amicizia di Edoardo nei confronti del dittatore spagnolo Francisco Franco.

Cup Final

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO